Commenta

Sindaco sui cantieri di corso Matteotti e Vittorio EmanueleDall’11 luglio interessato anchel’incrocio con vie Ponchielli e Ala Ponzone

corso-Matteotti

Questa mattina il sindaco Oreste Perri, insieme all’assessore ai Lavori Pubblici Francesco Zanibelli e al direttore generale Massimo Placchi, si è recato in corso Matteotti ed in corso Vittorio Emanuele II per verificare di persona l’andamento dei lavori di questi due importanti cantieri e constatare da vicino ’effetto della nuova pavimentazione. Gli amministratori erano accompagnati dal dirigente di AEM Andrea Guerreschi e dai responsabili dei cantieri che hanno illustrato la particolare metodologia di posa e fornito assicurazioni sul rispetto dei tempi previsti per la chiusura dei cantieri.

«Sono soddisfatto – ha commentato il sindaco -. I lavori procedono bene e il risultato ottenuto su queste due importanti arterie che portano nel centro città è ottimo: oltre ad aver riqualificato i sottoservizi, ora la nuova pavimentazione dà ancora un maggior prestigio a queste vie, facendo risaltare anche la bellezza degli edifici che vi si affacciano».

Per la realizzazione degli interventi, secondo le indicazioni del piano delle pavimentazioni, sono state adottate le seguenti soluzioni progettuali:

Corso Matteotti: realizzazione di piazzette in granito di recupero in corrispondenza degli incroci e la pavimentazione della sede stradale con cubetti di Luserna cm 12/14.

Corso Vittorio Emanuele II: formazione di una piazzetta interamente in granito nel tratto antistante il Teatro Ponchielli e l’incrocio con via Ponchielli. Anche in questo caso, per la sede stradale è prevista la formazione di pavimentazione in cubetti di Luserna cm 12/14. La zona a parcheggio di fronte a palazzo Ala Ponzone, originariamente proposta in ciottoli di recupero (quindi levigati e di grosse dimensioni), è stata modificata prevedendo una pavimentazione in cubetti di Luserna 8/10, che offre anche la possibilità di inserire, come forma di arredo urbano, contenitori per verde di dimensioni importanti.

Per separare le due tipologie di pavimentazione, è prevista una “fascia” in lastre di Luserna, da realizzarsi fra le caditoie. Per poter procedere alla formazione della pavimentazione in pietra, senza realizzare una  pavimentazione provvisoria in asfalto per consentire l’assestamento dei riempimenti, AEM ha fatto realizzare, da professionista incaricato, uno studio dei sottofondi, che ha fornito all’azienda indicazioni in merito al criterio di realizzazione di massicciata in ghiaia mista cementata, così da contenere al minimo i cedimenti derivanti dall’assestamento dello scavo stesso, soluzione che stano buoni risultati come verificato nel corso del sopralluogo effettuato questa mattina.

La visita è stata anche l’occasione per verificare i provvedimenti che saranno adottati nei prossimi giorni con l’avanzamento dei lavori in corso Vittorio Emanuele II. Data la posizione nevralgica di questo asse viario la maggior parte dei lavori, che comportano modifiche alla circolazione, saranno svolti durante l’estate, tenuto conto che in questo periodo le scuole sono chiuse e il volume di traffico è sensibilmente ridotto. Dall’11 luglio infatti il cantiere di corso Vittorio Emanuele occuperà anche l’incrocio con le vie Ponchielli e Ala Ponzone. Per questo motivo la viabilità subirà le variazioni di seguito riportate.

Via Ponchielli

– Divieto di transito in via Ponchielli per i veicoli provenienti da corso Vittorio Emanuele II e da via Cavallotti nel tratto di strada che va dall’incrocio con Boldori a corso Vittorio Emanuele II
– Divieto di sosta e fermata con rimozione forzata nel tratto di strada che va da via Cavallotti a via Bollori per consentire il transito del mezzo di pubblico trasporto  in totale sicurezza

Via Cavallotti

– Divieti di sosta su entrambi i lati nel tratto di strada che va da via Verdi a via Ponchielli
– Traslazione dello stallo di sosta per diversamente abile sito nella via in nuova postazione in via Rigotti

Via Jacini

– Inversione del senso unico di marcia con provenienza da via Grandi a via Ruggero Manna
– Revoca del divieto di transito esclusivamente per i mezzi del trasporto pubblico urbano e per gli autorizzati
– Divieti di sosta su entrambi i lati nel tratto di strada che va da via Ponchielli a via Manna

Via del Consorzio

– Inversione del senso unico di marcia con provenienza da via Ruggero Manna a via Grandi

Via Grandi

– Inversione del senso unico di marcia con provenienza da via Del Consorzio  a via Jacini

Via Ala Ponzone

– Istituzione del doppio senso di circolazione nel tratto di strada che va da via Albertoni a corso Vittorio Emanuele II e sbarramento di chiusura

Via dei Tribunali

– Istituzione del doppio senso di circolazione nel tratto di strada che va da via Ponchielli a via R. Manna

Via Boldori

– Inversione del senso unico con provenienza da via Ponchielli e con direzione via Verdi con obbligo di svolta a destra ai non aventi diritto
– Divieto di sosta e fermata con rimozione forzata su entrambi i lati per consentire il transito veicolare in totale sicurezza

Via Monteverdi incrocio con via Cerasa – piazza Marconi

– Divieto di transito in via Monteverdi – consentito l’accesso ed il deflusso alle proprietà laterali, attività commerciali ed operazioni di carico e scarico merci – per i veicoli provenienti da via Bell’Aspa, Marconi, nel tratto di strada che va dall’incrocio con via Cerasa a via Ala Ponzone
– Per i veicoli provenienti da via Bell’Aspa, direzione obbligatoria a sinistra (direzione via Tibaldi)

Saranno salvaguardati i posti auto riservati ai disabili ricollocandoli in altre vie. L’accesso agli uffici comunali di corso Vittorio Emanuele II, 42 sarà possibile solamente a piedi. La fine dei lavori di pavimentazione è prevista per il 10 settembre 2011.

 

© Riproduzione riservata
Commenti