Commenta

“No alla strada sud”, firmano già in 700 Ma la raccolta continua nel weekend

firme2

«Siamo a più di 700!». Domenica scorsa, il Comitato “No Strada Sud” si è riunito davanti alla chiesa di San Pietro al Po con un tavolo e delle penne per raccogliere le firme contro il progetto del Comune da 15 milioni di euro che prevede la costruzione di una tangenziale dalla zona est alla zona ovest della città. La strada, costruita a 300 metri dall’abitato, chiuderebbe il piccolo raccordo anulare di Cremona consentendo – nelle intenzioni dell’amministrazione – di alleggerire via Giordano e via del Sale, strade ad alto tasso di traffico e inquinamento.
I numeri della campagna contraria non sono ancora definitivi: «Abbiamo distribuito moduli a un bel po’ di gente – dicono quelli del Comitato -. Anche il Colorificio Piccioni e il Sister Caffè di via Giordano ci stanno dando una mano. Tra una settimana raccoglieremo le tabelle e conteremo le firme una ad una. Poi, vogliamo far protocollare i fogli e chiedere al sindaco un incontro». Ma la raccolta firme non si ferma. Sabato 9 luglio, infatti, dalle 9 alle 13, il banchetto di “No Strada Sud” sarà all’ingresso del supermercato Coop di via del Sale, mentre l’11 luglio al Centro per le Famiglie di via Brescia si svolgerà un’assemblea pubblica per fare il punto della situazione. «Vogliamo preparare un’assemblea cittadina – dice il Comitato – per illustrare in modo più completo e più diffuso il progetto e le sue alternative e poi organizzare un giro in bicicletta lungo il tragitto che sarà della strada sud per mostrare ciò che verrà intaccato in maniera irreversibile».

«Questo progetto è stato fatto senza uno studio serio sul traffico cittadino nella sua complessità – ha continuato il Comitato -. Qualcuno ha detto addirittura che la strada sud alleggerirà il traffico di via Dante e viale Trento Trieste e a noi sembra francamente molto difficile. Inoltre, una nuova strada porta inevitabilmente a nuove lottizzazioni: il parco del Po e del Morbasco entro cui scorrerà la tangenziale è un territorio non edificabile, ma abbiamo visto anche con le Residenze Botania che questo non è considerato un vincolo. E siamo preoccupati».

PROSSIMI APPUNTAMENTI PER FIRMARE:

Sabato 9 luglio 2011 dalle ore 9 alle ore 13 ingresso Coop via del Sale
Domenica 10 luglio 2011 dalle ore 10 alle ore 11 presso sagrato della Chiesa Beata Vergine di Caravaggio in Viale Concordia 5a, dalle ore 11 alle ore 12,30 sul sagrato della Chiesa San Sigismondo in largo Bianca Maria Visconti (laterale via Giuseppina) e davanti alla Chiesa di Cristo Re, piazza Giovanni Cazzani, dalle ore 9 alle ore 13.
Lunedì 11 luglio 2011 alle ore 21 presso Centro per le Famiglie di via Brescia 94 riunione del Comitato NO strada sud.

I moduli compilati devono essere restituiti entro domenica 10 luglio 2011 ai banchetti. Si può firmare anche al bar Sister Café  in via Giordano n. 65, alla tabaccheria in via Giordano n. 67, a Roberto Piccioni  in via Giordano n. 55 a Cremona, al Chocolat Cafè piazza Roma n. 30

 

© Riproduzione riservata
Commenti