Commenta

Serate di Nomadelfia in piazza Stradivari Il folklore e lo spirito della comunità di don Zeno Saltini

nomadelfia7

In Piazza Stradivari, il folklore e lo spirito della comunità di Nomadelfia in Serate di Nomadelfia, uno show-testimonianza di canti e balli popolari allo Shopping Festival. Ragazzi in jeans, camicia e bretelle hanno danzato al ritmo della tarantella, pagliacci snodati sono stati protagonisti di gag divertenti. Poi, suoni e costumi provenienti dal Messico, dalla Spagna ed estratti dal charleston. Il tour estivo della comunità fondata da don Zeno Saltini ha toccato anche Cremona.

I Nomadelfi sono in 300 e vivono nella campagna alla immediata periferia di Grosseto. Condividono tutti i propri beni, vivono in gruppi familiari di 3-4 famiglie e si dedicando all’accoglienza e alla difesa della vita, di ogni vita, accogliendo sempre e comunque sia i figli naturali che i figli affidati alla comunità dai servizi sociali o dalle opportune autorità. La comunità vive del proprio lavoro sia agricolo con la vigna, il frutteto e le altre attività della tenuta, sia di carattere diverso, come la stamperia, i diversi laboratori ed officine. Ognuno è disponibile a fare ogni lavoro sia necessario e tutti ricevono il necessario per le loro esigenze e mettono tutto in comune.

Foto di Francesco Sessa (fotofrancescosessa.xoom.it)

© Riproduzione riservata
Commenti