Commenta

Sport, Crema in testa tra i centri minori A Cremona bene le discipline di squadra L’indice di sportività del Sole24ore

evidenza-sport

Gli sport di squadra consacrano Crema a città non capoluogo con l’indice di sportività più alto d’Italia. I cremaschi conquistano, infatti, il primo posto nella speciale classifica del Sole24ore (leggi l’articolo) dedicata alle città minori, una graduatoria all’interno di un’indagine più ampia sullo sport nelle diverse province. L’exploit di Crema – che nella classifica generale ha avvantaggiato Cremona – porta la firma di sei compagini in tre diversi sport: nel calcio, quella del Pergocrema di Lega Pro prima divisione, nella pallavolo quelle del Cremavolley di A2 femminile e di altri due team in B2 maschile e femminile (Pallavolo Reima Crema e Golden Pack Crema), nel basket quella del quintetto rosa del Basket Team Crema, la scorsa stagione in A2 quest’anno retrocessa in B, e della Pallacanestro Crema in serie C maschile. Una prima piazza importante per Crema, valutata in base alla diffusione degli sport di squadra, al numero e al livello di campionati, di pochissimo davanti a Bassano del Grappa (Vicenza) e a Gaeta (Latina).

CREMONA SALE CON LA PECCA DEGLI SPORT INDIVIDUALI

Nella classifica generale, Cremona è in ascesa rispetto alla scorsa edizione delle Olimpiadi delle Province: in base ai 33 indicatori utilizzati dal Sole24ore per calcolare l’indice di sportività, la nostra città passa dal 46esimo posto del 2010 al 34esimo su 110. Così nelle graduatorie di area. Per numero di tesserati Cremona è 24esima, sopra Pavia e Bergamo e sotto Varese. Meglio nella classifica degli sport di squadra, dove Cremona si piazza al 17esimo posto appena dopo Brescia. Nulla da fare per gli sport individuali: la nostra città scende alla 78esima piazza. Stabile l’indice relativo alle società sportive con Cremona che si classifica 29esima sopra Udine e Brindisi.

TRENTO CAPITALE DELLO SPORT

Trento sale un’altra volta sul gradino più alto come nel 2007 (nel 2010 era quarta, nel 2008 e 2009 era seconda). Alto numero di praticanti, buoni risultati, impianti diffusi e di buon livello, forte sostegno delle amministrazioni locali, Trento è prima per numero di tesserati e gioca bene le sue carte nel tennis, nell’atletica e nelle attività sportive con i bambini. Basti pensare che a Trento c’è un team che si è aggiudicato lo scudetto 2011 di uno sport di nicchia come il cricket. Secondo posto a Genova (vincitrice dello scorso anno) con un’eccellenza ossia la pallanuoto, terzo a Perugia che è seconda per lo spot al femminile e primeggia per presenza dello sportiva sul territorio. Medaglia di bronzo per Bolzano, sopra Parma, Livorno e Trieste. Fanalini di coda Agrigento e Ogliastra, rispettivamente penultima e ultima nella graduatoria generale.

© Riproduzione riservata
Commenti