4 Commenti

Pizzetti ha dimostratouna grande onestàintellettuale

Egregio direttore,

diversi lettori hanno criticato la lettera del deputato Pizzetti in merito ai suoi guadagni, io ritengo che talune critiche rivolte direttamente al deputato Cremonese, sebbene lecite, siano ingenerose poiché Pizzetti è stato l’unico deputato eletto nella nostra circoscrizione a tentare di spiegare a quanto ammonti il guadagno netto di un deputato, mentre gli altri nicchiano e fanno il pesce in barile, se poi analizziamo le dichiarazioni dei rappresentanti della lega Nord, ci cascano le braccia sia la Comaroli , Torrazzi , Gibelli e Fava l’unica cosa sia sanno dire, su  qualsiasi argomento o decreto in atto che loro seguiranno le indicazioni di Bossi giacché il grande capo non ha mai sbagliato, “io pensavo che solo Dio fosse infallibile” devo ricredermi ? queste dichiarazioni denotano il completo servilismo dei deputati della lega rispetto al capo, mi domando e chiedo, ma questi signori hanno un cervello autonomo, o sono stati sottoposti al trapianto cerebrale con riprogrammazione tramite le sinapsi sul modello del capo?
Conosco Pizzetti da molti anni ho avuto l’opportunità di confrontarmi su diversi temi della nostra società civile, e anche dei privilegi della casta, e devo ammettere che fondamentalmente è una persona, molto competente e di un’onestà intellettuale notevole e quindi certamente degna di rappresentare Cremona in parlamento.

Elia Sciacca

© Riproduzione riservata
Commenti
  • lina

    fatti dire da chi è stato eletto, furbone …

    • elia

      cara Lina se non hai il coraggio di scrivere oltre il tuo nome anche il cognome nella vita sarai sempre un fantasma che lancerà il sasso e nasconderà la mano ,ma non preoccuparti tu sei il classico esempio del popolino, pauroso baciapantofole, che fa critiche da bar ma non ha il coraggio di esporsi. continua così che vai bene.
      Elia Sciacca

  • “….sanza ambagia alcuna nè timor lassativo ‘esso’ parlava ed esprimea, a lo popol suo, le sue idee et viaggiava, con la mente celere,in ver lo natural suo destino”. Poscia: “Ah LINA (romanesco da hostaria, che più romanesco di così…se more!),lassa perde er furbone e nun ce emporta de’ lo tuo cognome; dicce, piutosto, da chi fu stato eletto er tale! Semo qua a pende da le tue labra. Nun ce delude, morigerata virgo!”. Vade retro, Satana!

    giorgino

    • elia

      GIORGINO SEI SEMPRE FORTE ,CIAO elia