Commenta

Al via la “Millenaria” di Gonzaga Sabato inaugura la più antica fiera agricola italiana

millenaria

Gonzaga (Mantova) – I massimi esperti della Agricoltura italiana interverranno sabato 3 settembre alla inaugurazione della “Millenaria”,  Fiera nazionale e vetrina del lavoro e delle genti della Bassa Lombardia e delle limitrofe province emiliane (Reggio, Modena). Al taglio del nastro ci saranno l’assessore regionale lombardo, Giulio De Capitani, con l’ex ministro Paolo De Castro ed il neo presidente di Confagricoltura, il ferrarese Mario Guidi. Tenuto conto della criticità che attraversa il comparto, sono molto attese le analisi che gli esperti faranno nei loro interventi ufficiali.

La Fiera (3-11 settembre) oltre alla agricoltura e alla zootecnia, anche quest’anno avrà un’ampia offerta di agroalimentare, arte, artigianato, commercio, cultura, folklore, gastronomia e spettacoli serali.

Il  programma di sabato, prima giornata di Fiera,  prevede l’evento/manifestazione “Vota il tuo vino: indice di gradimento sui lambruschi” (ex Convento S. Maria, ore 20.00), lo show dei  motociclisti volanti (ore 21, ospiti  i piloti del Daboot Team, una delle maggiori scuderie europee), la finale del Concorso Nazionale “Fotomodella dell’anno (in giuria, tra gli altri, Omar Fantini di Colorado Cafè), il rodeo con il “team Penning (i cavalieri dovranno far uscire da una mandria di 21 vitelli almeno tre capi contrassegnati in un tempo massimo di 90 secondi).

Nei padiglioni ci saranno le esposizioni di razze ovi-caprine, polli ornamentali, oltre 100 esemplari di conigli delle 41 razze allevate in Italia,bovini da primato (saranno esposti anche capi di razza piemontese, chianina e la “grigio-alpina/Grauvieh diffusa in Alto Adige e nelle vallate dolomitiche del Trentino e del Bellunese).

Molti i convegni (sabato, ore 17.00, ad esempio si parlerà di “Sicurezza del lavoro agricolo”) che affronteranno le tematiche più attuali, dall’energia alla ecologia, dalla nuova riforma della Pac (giovedi 8, ore 18.00) alla riproduzione di biogas attraverso la digestione anaeroibica(venerdi 9,).

Anche il versante musicale avrà la consueta offerta (qui nel 1981 tenne un concerto Vasco Rossi) con bande, orchestre di liscio (Comandini, Barbara Lucchi&Massimo Venturi, Romagna Doc), i Ridillo, U2 tribute show con Achtungbabies, Bermuda Acustic Trio  classici, jazz e hip hop; persino un concorso canoro (gran finale sabato 10) ed uno spettacolo multimediale di balletti.

La kermesse (7 euro di ingresso, spettacoli inclusi; gratuito fino ai 12 anni)  calerà il sipario domenica 11 alle 23.30 con i Fuochi d’artificio Sono previsti 160-180 mila visitatori in nove giorni. La giornata clou è l’8 settembre. (e.p.)

 

© Riproduzione riservata
Commenti