Commenta

Cremona ricorda l’11 settembre sabato al Filo il magistrato Dambruoso

dambruoso

L’11 settembre ricorrerà il decennale degli attentati aerei di al-Quaida sul suolo statunitense. Quasi 3mila le vittime dei terroristi quel giorno del 2001, con voli dirottati e fatti schiantare sul World Trade Center di New York e sul Pentagono; ai quali bisogna aggiungere l’aereo precipitato in Pennsylvania, prima di aver raggiunto  il Campidoglio o la Casa Bianca, durante la reazione di passeggeri ed equipaggio. Cremona avrà l’occasione di ricordare la strage alla vigilia di quella data. Lo potrà fare grazie un incontro di rilievo organizzato dalla Società Filodrammatica Cremonese. Sabato 10, infatti, dalle ore 18 sarà presente al teatro Filo uno dei magistrati più esperti nella lotta al terrorismo. Si tratta di Stefano Dambruoso, in città, quel giorno, per la presentazione del suo libro ‘Un istante prima’ (Mondadori). Dambruoso, capo dell’Ufficio per il coordinamento dell’attività internazionale del Ministero della Giustizia, è stato Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Milano. Il settimanale americano Time lo ha nominato nel 2003 “Personaggio dell’anno”, per il suo “coraggio professionale dimostrato nella caccia al Terrore”. Sarà a Cremona nell’ottica della rassegna ‘Il Filo diretto’ e assieme a lui interverrà Stefano Zurlo de Il Giornale. Il libro che presenterà Dambruoso (scritto con il giornalista Vincenzo Spagnolo) ricostruisce i cambiamenti del terrorismo di islamico in Europa nel corso dell’ultimo decennio.

 

© Riproduzione riservata
Commenti