Commenta

Indiano finisce all’ospedale, aggredito con bastoni e coltello

aggressione

Una violenta aggressione avvenuta ieri sera a Genivolta ha mandato all’ospedale un cittadino indiano di 30 anni. L’uomo è stato accerchiato nei pressi di una pizzeria-kebab da alcuni connazionali arrivati a bordo di due macchine, armati di spranghe, bastoni e un coltellino. Le botte hanno ferito il 30enne al capo e agli arti, e sono state rilevate anche lesioni da arma da taglio. Il gruppo si è poi dileguato, mentre la vittima dell’aggressione è stata ricoverata all’ospedale di Crema, dove è arrivata con un codice giallo, cosciente e non in pericolo di vita. Sono stati allertati i carabinieri di Soresina, Casalbuttano e Robecco. Ora al vaglio dei militari dell’Arma diverse testimonianze, per ricostruire l’accaduto e per trovare i responsabili.

 

© Riproduzione riservata
Commenti