Commenta

La Fip di Cremona premia il movimento cestistico Miglior atleta Cecilia Zagni

basket

Giovedì 22 settembre, durante la partita Vanoli Braga Cremona–Angelico Biella, la  F.I.P. Comitato Provinciale di Cremona, assegnerà il riconoscimento al merito sportivo ad un’atleta che si è particolarmente distinta nell’anno 2010-2011, dando lustro alla società di provenienza e a tutto il movimento cestistico cremonese: l’atleta è Zagni Cecilia dell’Assi Cremona, che ha partecipato, lo scorso mese di agosto, agli Europei Under 16 Femminili a Cagliari, classificandosi con la sua squadra al terzo posto.

Saranno inoltre assegnati 5 riconoscimenti ai CIA della nostra Provincia, alla memoria di Franco Casarotti presidente FIP Cremona negli anni 80 e 90, al tesserato CIA Corbari Roberto per essere stato promosso ad arbitrare nella categoria Nazionale Serie C Dilettanti e al Tesserato CIA Mangoni Nicolò per essere stato promosso ad arbitrare nella categoria Regionale C Dilettanti. Alla memoria di Dario Redolfi presidente FIP Cremona negli anni 2000 e 2009 ai tesserati CIA Crespiatico Oscar e Zoni Paolo per essere stati promossi ad arbitrare le gare della Serie D Regionale. E il Premio Epaminonda Ponzoni, ufficiale di campo e responsabile ufficio gare provinciale dal 1980 al 2008, alla Tesserata CIA Giada Tampelli per essere stata promossa ad Ufficiale di Campo Nazionale.

Da quest’ anno il Consiglio Direttivo ha inoltre ritenuto di riconoscere il merito di servizio all’arbitro Andrea Gamba tesserato dal 1984 e all’Ufficiale Di Campo Francesco Ghidoni tesserato dal 1988, un esempio di dedizione in favore dalla Federazione Pallacanestro.

La pallacanestro infatti non è composta di soli giocatori, ma da un insieme di ruoli che determinano lo svolgimento di una gara; fra questi l’arbitro gioca un ruolo fondamentale, per questo La F.I.P. invita tutti ad aderire ai corsi arbitri, miniarbitri e ufficiali di campo.

 

© Riproduzione riservata
Commenti