Commenta

A Mondomusica arriva Giovanni Allevi In Cattedrale, seminario di musica liturgica

allevi

Secondo giorno della manifestazione Mondomusica, esposizione di stampo internazionale dei più famosi Maestri liutai e “contenitore” illustre di eventi legati agli archi e alla musica. Nella seconda giornata, ospite d’onore Giovanni Allevi, impegnato nella sala eventi della Fiera alle 16.30. Un grande appuntamento, poi, in serata con il II Seminario Internazionale di Musica Liturgica in Cattedrale. Fino al 2 ottobre alla Fiera di Cremona.

SABATO 1 OTTOBRE 2011

Ore 10,00-12.30 e 14,30–17,30Sala Guarneri del Gesù
II° Seminario Internazionale di musica liturgica
L’organo oggi in Italia: liturgia, formazione e tutela
Organizzazione: Scuola Diocesana di Musica Sacra “D. Caifa” – Cremona e Cremonafiere con il patrocinio dell’Ufficio Liturgico Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, AIO Associazione Italiana Organari e Federazione Italiana Settimanali Cattolici

Il seminario, di portata internazionale, affronta il rapporto tra lo strumento musicale principe della Chiesa, l’organo, le composizioni per questo strumento e la liturgia in un’ottica di raffronto tra novità e tradizione. L’obiettivo di questo incontro è quello di sottolineare la presenza di importanti stimoli provenienti dal mondo religioso orientati a valorizzare, anche in maniera professionale, la presenza attiva di musicisti per il culto proprio a partire dall’organo. Accanto agli approfondimenti culturali e liturgici, saranno presenti gli apporti provenienti dal mondo dell’organaria. Gli organari più rappresentativi a livello internazionale porteranno il loro contributo tecnico e operativo in una materia “antica” che deve sempre più confrontarsi con la tecnologia ed le mutevole esigenze del contesto liturgico. Il convegno coinvolgerà organisti, direttori di coro e di cappella, associazioni culturali, responsabili diocesani per la musica sacra, musicisti, insegnanti di Conservatorio.

Coordinamento; Don Giuseppe Ferri, Scuola Diocesana di Musica, Cremona

Ore 10,30–13,00 e 14.30–18 Sala Notantica
III° Convegno internazionale sulla didattica musicale
Organizzato da Cremonafiere e Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – AFAM Alta Formazione Artistica e Musicale

L’evento che prosegue il progetto avviato nelle scorse edizioni della Manifestazione mira a fare il punto dello stato dell’insegnamento musicale. Ospiterà autorità del settore educativo-musicale internazionale e rappresentanti di istituzioni. Alla luce della recente riforma scolastica italiana saranno esaminate le diverse prospettive ed esperienze provenienti da tutta Europa. Quest’anno un’intera sessione del convegno sarà dedicata alpianoforte tra “ricerca” e produzione artistica.Il convegno è particolarmente rivolto agli insegnanti di musica, ai musicisti professionisti, ai didatti, agli studenti di Conservatorio.Grazie alla rinnovata collaborazione con il Ministero dell’istruzione dell’Università e della Ricerca, i docenti che parteciperanno al Convegno avranno l’esenzione dal servizio.

Ore 10,30Sala Amati
Conferenza La liuteria di Mirecourt: la chitarra
Organizzazione: Edizioni Il Salabue

Dopo “La Guitare – Paris 1650/1950” è in preparazione il secondo volume della collana dedicato a “Mirecourt, lesprovincesfrançaises”. Scritto da Daniel Sinier e Françoise de Ridder, il libro presenta e analizza gli strumenti dei maestri liutai di Mirecourt che, con le loro opere, hanno contribuito alla fama internazionale di questa città e del suo territorio. Attraverso l’analisi di atelier grandi e piccoli, si mettono in evidenza le capacità e le pratiche commerciali dei liutai, si descrive nel dettaglio un ambiente professionale interamente dedicato alla costruzione e al commercio di strumenti musicali di primissima qualità.

Ore 10,30 Sala Eventi  Padiglione 1
Secondo appuntamento de “Gli Incontri del Pianoforte”
La formazione del concertista
Organizzazione: Cremonafiere

Anni di studio, masterclass, concorsi: la carriera del concertista è caratterizzata da grande sacrificio e dedizione. Nel mutevole panorama del concertismo italiano ed internazionale è importante selezionare i momenti e le attività di formazione indispensabili soprattutto per il futuro professionista. Ne discutono Andrea Lucchesini, pianista e direttore della Scuola Musicale di Fiesole, Franco Scala, direttore dell’Accademia “Incontri con il Maestro” di Imola e Piero Rattalino, musicologo

Coordina: Ettore Borri, pianista e direttore del Conservatorio di Novara

Dalle 10.30 alle 14,30Sala Monteverdi
Laboratorio di improvvisazione musicale
Organizzato da CremonaFiere in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – AFAM

Grazie alla collaborazione con il Ministero dell’Istruzione – Direzione Alta Formazione Artistica e Musicale, si realizzerà un Laboratorio di improvvisazione musicalejazz per voce, archi, pianoforte, strumenti a fiato e percussioni, aperto a strumentisti e cantanti di qualsiasi genere musicale. La partecipazione al Laboratorio è gratuita. Docente Paolo Damiani,direttore del Dipartimento jazz del Conservatorio di Santa Cecilia Roma e vincitore del referendum Top jazz (Musica Jazz) come miglior compositore dell’anno (archi).Una tre giorni di jazz che si concluderà con una grande session finale pubblica con tutti i partecipanti

Ore 11,00–12,00Sala Stradivari
Concerto per violino e pianoforte
IlyaGrubert, violino
Alena Cherny, pianoforte
Organizzazione: Atelier d’Archeterie Cremona – Daniel T. Navea Vera & Paolo Sarri (Cremona), e Liuterie Gram – FabienGram (Rigny le Ferron, Francia).

Ore  11,45Sala Amati
Presentazione della “Steinway Society – Area Interregionale del Garda”.

Organizzazione: Steinway Society

Prima ed unica espressione europea (oltre chein America ne esistono una a Pechino ed una a Tokyo), la Steinway Society di Verona rappresenta un progetto innovativo di associazione culturale e di progetto didattico. Dopo l’evento inaugurale dei pianisti Giuseppe Andaloro, Federico Gianello, Anna Kravtchenko, Alberto Nosè ed Enrico Pace, l’associazione ha raccolto numerosi sostenitori, arrivando oggi ad accogliere centoventi soci.

Ore  12,30 – 13,30Sala Stradivari
Omaggio a Listz nel 200° anniversario dalla nascita
Marco Rogliano violino, Andrea Dindo  pianoforte
Organizzazione:Rivista Amadeus

Dalle 14,30 alle 18,30Sala ZelioliLanzini
Cremona Guitar Ensemble Convention e Cremonafiere Guitar Award
Organizzato da CremonaFiere in collaborazione con Festival internazionale della chitarra Niccolò Paganini di Parma

Si tratta di una iniziativa unica nel suo genere che intende favorire gli scambi tra musicisti e orchestre di chitarra anche a livello internazionale e la riscoperta di importanti repertori Oltre 180 chitarristi si alterneranno sul palco di CREMONA GUITAR ENSEMBLE CONVENTION per dare vita ad una kermesse di musica assolutamente inedita: una festa musicale aperta anche ad ensemble misti (chitarra e altri strumenti) durante la quale si confronteranno esperienze e si allacceranno contatti in nome della chitarra. Al termine dei tre giorni, verrà assegnato un premio alla migliore orchestra da parte di una giuria internazionale che valorizzerà i risultati di tanta passione.Giuria: Thomas Offermann (Germania), Giampaolo Bandini (Italia), Lucio Matarazzo (Italia)

Ore 14,30 –  Sala Eventi Padiglione 1
Chopin e gli strumenti del suo tempo. Pleyel ed Erard a confronto
Organizzazione: Alberto Mattarozzi e Marco Barletta

Verranno descritte e analizzate le differenti caratteristiche tecniche degli strumenti, timbriche e meccaniche. Particolare attenzione sarà riservata a un esemplare Erard ed un Pleyel a coda entrambi del 1853 La relazione tecnica sarà di Marco Barletta mentre gli esempi musicali saranno di Stefania Neonato, fortepianista di fama mondiale, vincitrice del concorso di Bruges.

Ore 14,30Sala Stradivari
Concerto delle prime parti della Filarmonica Toscanini
Organizzazione: Filarmonica Toscanini

L’Orchestra filarmonica “Arturo Toscanini” nasce nel 2002, per volontà della Regione Emilia Romagna e della Fondazione Arturo Toscanini, come nuovo, grande complesso sinfonico italiano di livello internazionale. Ne fanno parte oltre 100 strumentisti

Ore 15,00 –  Sala Amati
incontro con D’Addario Classic Workshop Cremona
Organizzazione: D’Addario & C.

Intervengono: Fan Tao (Acustico Ingegnere e progettista del D’Addario & co), Zeljko Haliti (Liutaio e ingegnere acustico di Berliner Philharmoniker) e Massimo Polidori (Primo Violoncello della Teatro alla Scala)

Ore 15,30 Stand Strinasacchi (stand n° 61-62/75-76)
Concerto Duo Poggi – Valerio, violino e pianoforte
Organizzazione: Strinasacchisnc

Ore 16,30 – 18,30Sala Stradivari
Conferenza sul violinista, didatta e compositore Bartolomeo Campagnoli (1751 – 1827): “Bartolomeo Campagnoli, maestro europeo”
Relatore: Enzo Porta
Organizzazione: Esta Italia (EuropeanString Teachers Association), Fondazione Stradivari
Con la collaborazione per i brani musicali dei proff. Alberto Campagnano e SatuJalas, violino; Giuseppe Miglioli, viola; Barbara Bertoldi, violoncello

Ore 16,30Sala Amati
Presentazione libro The Makers of Central Italy Marche and Umbriaa cura di Florian Leonhard
Organizzazione: Edizioni Novecento

Ore 16,30Sala Eventi Padiglione 1
Terzo appuntamento de “Gli Incontri del Pianoforte”
GIOVANNI ALLEVI, “l’alieno” del piano
Organizzazione: Cremonafiere e Bösendorfer

Ore 17,00Stand AIARP Padiglione 1
Presentazione nuovi Tecnici Accordatori e Riparatori di Pianoforti
Organizzazione: Europiano – Aiarp

Ore 17,30 Stand Furcht (stand nn.29 –32 e 41 – 44)
Performance Duo Pavel Vernikov – SvetlanaMakarova, violini –  Alice Baccalini, pianoforte
Organizzato da: Furcht&C.

Ore 10,30 – 11,30/12.00 – 13,00 e 14,30 – 15.30/16.00 – 17,00 AREA LUDOPIANO
Ludopiano
Organizzazione: Cremonafiere

Paolo Franceschi, pianoforte
Beatrice Baruffini, voce narrante

Cremona Pianoforte proporrà a scuole e famiglie un’originale opportunità per conoscere il pianoforte divertendosi. In uno spazio pensato per accogliere i bimbi un pianista ed un narratore permetteranno di scoprire il magico mondo delle note della tastiera grazie all’ascolto di alcuni brani immortali. Le opere  grandi compositori faranno da colonna sonora ad una narrazione che condurrà i bambini alla scoperta delle forme musicali e della versatilità del pianoforte nella riproposizione di brani originariamente composti per organici differenti (es. archi, fiati, ecc…). Si tratta di moduli di circa 60 minuti durante i quali verrà sollecitata la loro naturale propensioneall’interattività proponendo semplici esercizi di ascolto che al termine del percorso diverranno vere e proprie nuove abilità acquisite dal bambino in modo definitivo.

Ore 21,00Cattedrale di Cremona
II° Seminario Internazionale sulla Musica Liturgica
Concerto d’organoMichael Radulescu, organo
Organizzazione: Scuola Diocesana di Musica Sacra e Cremonafiere

INGRESSO LIBERO

© Riproduzione riservata
Commenti