Commenta

Lite degenera, arrivano i carabinieri: cubano in escandescenze

car

Una lite tra due fidanzati, un cubano e una cremonese, degenera: accade nella notte tra sabato e domenica in Galleria XXI Aprile e la ragazza, considerata la piega che sta prendendo la situazione, decide di chiamare il 112. Intervengono i carabinieri del Radiomobile, ma quando arrivano sul posto i militari si trovano di fronte lo straniero con un portagiornali tra le mani. Le intenzioni sono chiare: visti i carabinieri il cubano comincia a insultarli, a minacciarli e prova a colpirli con l’arnese. Viene però bloccato e condotto in caserma, dove scatta una denuncia per oltraggio, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

© Riproduzione riservata
Commenti