Commenta

90 ospiti con i loro familiari alla festa d’autunno di Cremona Solidale

crsolidale3

Come da tradizione la tombolata per ospiti e parenti, organizzata dal gruppo educatori aziendale e dai volontari per inaugurare un autunno in arrivo, ha riscosso notevole successo ed ha raccolto 90 ospiti con i loro familiari nel palazzo storico Soldi, accolti dal vice presidente Giuseppe Foderaro e dal direttore generale Angelo Gipponi.

L’occasione è stata particolarmente significativa anche per aprire la mostra di opere pittoriche e di piccola scultura di Maria Pellini, artista autodidatta che ha saputo trasporre nelle nei suoi quadri e nelle leggiadre figurine in terracotta i ricordi di una vita trascorsa nelle cascine della nostra terra.

Maria era nata al “Gheet”, settima di nove figli, da una famiglia povera del Migliaro, piccola frazione di Cremona. La sua storia, come ha raccontato con afeetto la dott.ssa Cordani, è quella di una persona che ha voluto e saputo trasformare in segno indelebile i gesti semplici e quotidiani degli uomini, delle donne, dei bambini che ha incontrato nella sua vita. Grazie alla disponibilità della famiglia, ed all’entusiasmo del marito, ora ospite di Cremona Solidale, il cuore, i pensieri e i sogni di questa nostra concittadina saranno in visione nelle palazzine della RSA per tutto il mese di ottobre.

 

© Riproduzione riservata
Commenti