Un commento

Otto dobermann nell’appartamento, 47enne assolto: si era rifiutato di allontanare i cani violando ordinanza

“Nessun problema igienico o sicurezza”. E’ stato assolto Sebastiano Timmonieri, 47 anni, accusato per non aver ottemperato all’ordinanza emessa dal Comune nel gennaio 2007 che gli imponeva di allontanare dalla sua abitazione di via San Savino (di proprietà del Comune) i suoi otto dobermann per ragioni di igiene. 200 euro di ammenda era stata la richiesta del pm onorario Barbara Tagliafierro. L’avvocato della difesa Silvia Farina ha ricordato come il rapporto “patologico” tra Timmonieri e i suoi cani e un problema di sovraffollamento del canile in quel periodo aveva impedito al suo assistito di rispettare l’ordinanza. E ha più volte sottolineato l’assenza di problemi igienici e di sicurezza. Sentito, anche, l’ingegner Marco Pagliarini, all’epoca dirigente del settore Lavori Pubblici ed Ecologia. Al termine dell’udienza, il giudice Pierpaolo Beluzzi ha assolto Timmonieri “perché il fatto non sussiste”.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • L’AMICO DEGLI ANIMALI

    Notizia ghiotta per la stampa cittadina. Nove dobermann in appartamento, quattro anni fa l’ordinanza del sindaco gli ingiungeva di allontanare gli animali per ragioni di igiene, o perché i vicini avevano strina, più probabilmente.
    Ma ieri il giudice gli ha dato ragione: lui, dopo aver ringraziato, è corso su internet a controllare il costo di un elefante.

    Cremona 16 10 2011 http://www.flaminiocozzaglio.info