Commenta

L’Associazione Chiappari si raduna per l’87esimo

lazzaro-chiappari

E’ indetto per Domenica 6 Novembre p.v. il raduno annuale degli ex Allievi, per la ricorrenza degli 87 anni di Fondazione della loro Associazione. La manifestazione avrà il seguente svolgimento:

– ore 9,00 – Raduno presso la Sede di p.zza Giovanni XXIII,1

– ore 9,05 – S.Messa a ricordo dei Defunti, presso la chiesa del S.Sepolcro di via Aselli

– ore 10,15- Sede Associazione: Onore alla Lapide degli ex Allievi Caduti

– ore 10,45 – MANIFESTAZIONE PUBBLICA dell’87° DI FONDAZIONE DELL’ASSOCIAZIONE svolto nella Sala Bonomelli Centro Diocesano (via S.Antonio del Fuoco )

– ore 13,00 – Pranzo sociale presso il ristorante ” La Pioppa ” Stagno Lombardo, quota euro 35

Indispensabile la prenotazione entro il 2 novembre, fatta in Sede di persona la domenica mattina e nei pomeriggi del martedì e mercoledì o prenotando sul n. tel. dell’Associazione 0372 422422.

Saranno in distribuzione: giornale L’Ex Allievo 2011 e il calendario 2012

Il raduno chiama a raccolta quanti sentono che nell’Assoiazione si completa ciò che i suoi soci svolgono con l’atto volontario della solidarietà, così come del loro ritrovarsi da 87 anni a questa parte. L’invito è dunque aperto agli associati, loro parenti ed amici, per un appuntamento divenuto tradizione storica del nostro mondo di ex allievi.

La Lazzaro Chiappari sorge il 1° novembre 1924 quale ” Associazione di Mutuo Soccorso ed Assistenza tra gli ex alunni dell’Orfanotrofio Maschile e dell’Istituto Manini” di Cremona. Il nome di Lazzaro Chiappari nella denominazione associativa è inserito alla morte del cav. Chiappari avvenuta nel 1933, quale ricordo riconoscente degli ex allievi che lo ebbero amministratore esemplare degli Orfanotrofi per più di 40 anni. Nel 1966, di seguito all’unificazione con il gruppo femminile, già sorto a sua volta nel 1927 quale ” Associazione Ex Allieve dell’Orfanotrofio Femminile – Maria Zoncada “, il Sodalizio mantiene l’intestazione già in essere al gruppo maschile, quale l’attuale.

© Riproduzione riservata
Commenti