Commenta

Po, ecco la massima piena poco sopra i 2 metri e mezzo alle 16,30 A Piacenza inizia a decrescere

evidenza-po-agg

E’ arrivato il colmo di piena, alle 16,30 il Po era a 2,57. Secondo i tecnici, il fiume potrebbe salire ancora di qualche centimetro, ma senza preoccupazioni particolari. Anche le canottieri dovrebbero essere risparmiate dall’acqua. L’Aipo continua comunque a monitorare il fiume che ha iniziato ad allagare brevi tratti di golena nel casalasco e nel piacentino, specialmente a Monticelli d’Ongina dove le colture nell’area di espansione del fiume sono sommerse. In Lungo Po Europa c’è un gran viavai di curiosi, allarmati dalle corrispondenze televisive che hanno voluto rendersi conto di persona di come cresce il fiume. Intanto a Piacenza il livello del Po inizia lentamente a decrescere, e scende fino a quota 6 metri e 25 centimetri (aveva superato i sei metri e mezzo) . Nel mantovano, a Pegognaga, è stato chiesto l’intervento della Protezione civile per l’allagamento di alcuni quartieri. Continua a piovere e in serata è attesa l’ondata di piena a Viadana. I tecnici dell’Aipo raccomandano attenzione anche perchè le previsioni del tempo non sono buone: “ancora allerta meteo in Liguria e Piemonte fino a domani mattina. E’ la previsione dei meteorologi del portale IlMeteo.it. Oggi e’ allarme nubifragi su Liguria di Ponente e Genova, e allerta anche su Cuneese e Astigiano. Piogge sul resto del nord, forti su trevigiano, esclusa inizialmente Emilia Romagna. Rovesci dalle coste toscane verso il Lazio e maltempo sulla Sardegna. Piogge fino a sera su Piemonte e Liguria anche abbondanti”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti