Commenta

Provincia di Cremona tra le più indebitate della nazione

cremona-alto

Cremona è tra le province più indebitate d’Italia. La situazione cremonese, inquadrata nel contesto nazionale, emerge oggi sul Sole 24 Ore, mentre è stata approvata la legge di stabilità. Provvedimento che, tra le sue diverse parti, punta a coinvolgere anche gli enti territoriali nell’azione finalizzata a ridurre il debito pubblico. Gli enti con un debito oltre la media dei 194,7 euro per abitante, infatti, dovranno diminuire progressivamente il passivo. La prima opportunità è fornita dalla cessione di immobili a fondi creati dall’Economia in vista della dismissione del patrimonio pubblico.

Spiccano Cosenza, Catanzaro e Vibo Valentia nella graduatoria del Sole (su certificati consuntivi) riferita al debito delle province. Rispettivamente hanno un debito per abitante pari a 591,1, 564,9 e 564,0 euro. Subito dietro Crotone (493,7) e Pisa (415,5). Poi tre città del Nord: Brescia (409,7), Biella (408,8) e Verbania (404,5). Cremona è un po’ più indietro (guarda la tabella in basso). Il debito della nostra provincia è di 101.009.474. Ovvero 283,8 euro per abitante.

LE PROVINCE PIU’ INDEBITATE – TABELLA SOLE 24 ORE

PROVINCIA DEBITO PER ABITANTE
Cosenza 591,1
Catanzaro 564,9
Vibo Valentia 564,0
Crotone 493,7
Pisa 415,5
Brescia 409,7
Biella 408,8
Verbania-Cusio-Ossola 404,5
Nuoro 380,3
Ravenna 351,8
Massa Carrara 342,5
Pescara 341,0
Varese 338,3
Cuneo 330,2
Ascoli Piceno 326,7
Novara 320,6
Pesaro e Urbino 320,1
Chieti 315,9
Teramo 315,6
Salerno 309,3
Padova 305,4
Reggio Emilia 292,2
Cremona 283,8
Rovigo 260,3
Udine 255,3
Siena 254,7
Ferrara 252,7
Arezzo 252,2
La Spezia 250,7
Parma 248,0

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti