Commenta

Liuteria bene Unesco, approvata in Regione mozione bipartisan

violini

Oggi, in Consiglio regionale, è stata approvata all’unanimità una mozione bipartisan, che vede tra i firmatari il consigliere regionale del PD Agostino Alloni, che impegna la Giunta regionale a sostenere la candidatura per l’iscrizione di “Saperi e Saper fare Liutario della tradizione cremonese” nella lista del Patrimonio Culturale Immateriale UNESCO.

“Il testo votato oggi in aula – dichiara con soddisfazione Agostino Alloni – è frutto di un lavoro condiviso tra le varie componenti politiche ma soprattutto un’operazione trasversale che ha visto la diretta partecipazione dei soggetti interessati dal nuovo Distretto culturale della musica e della liuteria e di coloro che da anni sostengono questa importante tradizione artigianale e artistica. Il voto unanime è la risposta concreta alla necessità di coesione e sinergia che un’eccellenza come la liuteria cremonese richiede per divenire volano per l’economia e il turismo della Lombardia”.

“Sappiamo da fonti governative – continua il consigliere del PD – che la candidatura di Cremona sia in buona posizione per ottenere il riconoscimento e che la decisione verrà assunta nei primi mesi del 2012. Adesso tocca alla Regione, di concerto con la provincia di Cremona, dare seguito alla votazione fatta oggi in Consiglio ed esprimere al più presto il suo appoggio alla causa e mettere in campo tutti gli strumenti disponibili per la promozione e il sostegno, anche in ottica Expo, della straordinaria esperienza della liuteria cremonese”.

Alloni inoltre ricordando il tour del Gruppo regionale del PD nella Provincia di Cremona, ad aprile, nell’ambito dell’iniziativa “Sempre connessi con i lombardi”, ribadisce come “l’incontro con i diversi rappresentanti del mondo che ruota attorno alla musica e alla liuteria, con i rappresentanti della provincia e del comune di Cremona tenutosi in quell’occasione, è stato il primo vero passo politico per far si che attraverso audizioni e mozioni in Regione si potesse arrivare al concreto coinvolgimento della Regione nella promozione di quella che non possiamo che considerare una delle eccellenze culturali e artistiche del nostro territorio”.

© Riproduzione riservata
Commenti