Commenta

Le pm10 non danno tregua Oltre i limiti da 23 giorni

evidenza-smog-ferro

Torna a salire prepotentemente il livello delle pm10 a Cremona. Da 23 giorni la qualità dell’aria è preoccupante, con il valore delle polveri sottili che non scende al di sotto del limite di 50 microgrammi per metro cubo. Oggi, dopo il picco del 4 dicembre (95 microgrammi) e il leggero calo dei giorni scorsi (51 mercoledì, 58 giovedì e 52 venerdì) si ritorna a un dato assai allarmante. La centralina di via Fatebenefratelli ha infatti evidenziato questa mattina (media 24 ore) un livello delle pm10 pari a 73 microgrammi per metro cubo, che porta, come detto, al 23esimo sforamento consecutivo. Il 94esimo di questo 2011, quando l’Europa permette, annualmente, 35 giorni con valori oltre i 50 microgrammi per metro cubo. Dal Comune, nelle ultime settimane, nessun provvedimento forte per combattere gli sforamenti. Solo una lettera inviata in Regione per chiedere strategie comuni contro l’inquinamento.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti