Commenta

Annicco, chiuso il covo dei ladri in via Roma

ladr

– Sopra, il bottino della gang romena recuperato dai carabinieri


Un appartamento al piano terra del tutto fatiscente, in via Roma 14, ad Annicco. E’ di un romeno irreperibile; dentro, pezzi di soffitto crollati, servizi igienici in condizioni indescrivibili, disordine, sporcizia. Si tratta di un’abitazione diverse volte segnalata per gli ambigui via vai degli occupanti, ad ogni ora del giorno e della notte. Quelle stanze sono state utilizzate come covo e “magazzino” dove conservare il bottino anche dalla gang di cittadini romeni dedita a furti di batterie per veicoli, gasolio, rame, bronzo (oltre che di merce di altro genere come prodotti alimentari, liquori e arnesi da cantiere) e all’invio della refurtiva nel paese d’origine in camion, gang smantellata dai carabinieri a inizio dicembre (leggi l’articolo). Questa mattina, dopo l’intervento dell’Arma e la conseguente ordinanza di chiusura del sindaco, i punti che permettevano l’accesso all’appartamento (porte, finestre) sono stati murati, per evitare un ritorno a quei già citati via via di stampo illecito. Grazie anche all’attività dei carabinieri di Soresina del maresciallo Luigi Illustre, comandante della stazione, sgomberi e chiusure del genere si profilano per altre abitazioni occupate ad Annicco.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti