Commenta

Discarica di amianto, al Tar i ricorsi di Cise e Lameri

cappella

Mentre l’area individuata dal progetto per la realizzazione della discarica di amianto resta sotto sequestro (è a rischio confisca), e mentre prosegue l’inchiesta, finita a Milano, sulla presunta corruzione per l’autorizzazione alla realizzazione dell’impianto, domani mattina al Tar di Brescia verranno discussi i ricorsi di Lameri Cereals e Comuni del Cise. Obiettivo, la sospensione del decreto di Autorizzazione integrata ambientale. Quest’estate la richiesta di sospensione dell’iter era stata respinta, in attesa della conclusione dello stesso.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti