Commenta

Flessibilità e sicurezza del lavoratore La ricetta per uscire dalla crisi del senatore Pd Pietro Ichino

ichino

FOTO FRANCESCO SESSA

In tanti in Sala Maffei per il giuslavorista e senatore Pd Pietro Ichino. Un incontro dal titolo “Le nuove relazioni industriali, Strategie innovative per uscire dalla crisi” sul lavoro e sulla necessità di cambiare prospettiva. Dalla storia dei contratti collettivi di lavoro, agli accordi separati della Fiat. L’orario di lavoro, l’età pensionabile, l’articolo 18. Temi da affrontare – secondo Ichino – sulla base di un equilibrio tra tutela e libertà produttiva. «Bisogna – ha spiegato il senatore democratico – trovare un sistema che risponda alle esigenze della società che cambia e che risponda anche alle necessità del lavoratore». Dunque, gli orari di lavoro dovrebbero andare in contro alla esigenze del consumatore, l’innalzamento dell’età pensionabile si dovrebbe adattare alla prospettiva di vita sempre più lunga e l’articolo 18 potrebbe essere messo in discussione in nome di contratti d’ingresso a tempo indeterminato. Ecco, quindi, la ricetta dal capofila della ‘flex-sicurity’: “il massimo possibile di flessibilità delle strutture produttive con il massimo possibile di sicurezza dei lavoratori nel mercato del lavoro”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti