Commenta

E' Grazia Cavaliere la donna morta tra le fiamme a Spino d'Adda mentre preparava la colazione

vigili-del-fuoco

Arrivano nuovi particolari sulla morte di Grazia Cavaliere, classe 1927 conosciuta come Graziella, morta questa mattina tra le fiamme nella sua casa di Spino d’Adda.  La donna, che viveva sola, come ogni mattina poco prima delle 9, preparava la colazione. Sul fornello il caffè e il latte. Probabilmente lo scialle che portava addosso si è impigliato nel fornello ed ha preso fuoco. La donna, che secondo le testimonianze dei vicini soffre di Alzheimer, non ha avuto la percezione di ciò che stava accadendo, e si è trascinata fino alla sua camera. Intorno alle 9,45 i vicini hanno visto del fumo uscire da una finestra, hanno dato l’allarme. Sul posto sono arrivati carabinieri e vigili del fuoco.  Forzando una finestra i vigili sono entrati nell’appartamento ed hanno trovato la donna carbonizzata sul pavimento della sua stanza. La moquette, la tela cerata della tovaglia, i vestiti probabilmente hanno subito alimentato le fiamme partite dallo scialle e la signora è morta soffocata, poi carbonizzandola. Sul posto anche la nipote che la accudiva e che la portava a casa sua per lunghi periodi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti