Commenta

Cremona, terza in regione per reddito pro-capite Acquisti di moto a +0,7%

corso

Cremona si conferma la terza provincia in regione per reddito pro capite. Con i suoi 17.700 euro, esattamente come nel 2011, è dietro Sondrio (19.062 euro) e dietro Milano (26.202 euro). Poco sotto il reddito pro capite lombardo che è di 20.436 euro, in crescita del 2% sull’anno precedente. I dati provengono dallo studio dell’Osservatorio Findomestic 2012 sulla Regione Lombardia.
Per quanto riguarda gli autoveicoli, la spesa per l’acquisto delle vetture nuove è stata a livello regionale di 3.698 euro, in calo di 11,1 punti percentuali sull’anno precedente. Aumento di volume sul fronte delle auto usate, con una crescita media della vendita in regione di 4,2%. Cremona, in linea con i dati regionali per macchine nuove e usate, si discosta dal trend per il mercato delle moto: a differenza dei valori medi lombardi, in provincia si è registrato un aumento dei volumi di acquisto dello 0,7%.
Cremona è vicina alla tendenza regionale in tutti gli altri settori. Per il segmento dei mobili, il settore ha chiuso l’anno con vendite totali per 3.059 milioni di euro, in flessione dello 0,8% sull’anno precedente. Per ciò che concerne gli elettrodomestici bianchi (lavatrice, lavastoviglie…), le vendite registrate nel 2011 sono state pari a 668 milioni (-5,1%  rispetto al 2011). Sul fronte degli elettrodomestici bruni (televisore, videoregistratore…), invece, la spesa regionale totale è stata di 708 milioni (-28,4%). In quest’ultimo caso, quella riscontrata è stata una flessione ben più marcata di quella media nazionale, che si è arrestata a – 15,1 punti percentuali. Nel 2011 la spesa delle famiglie lombarde per questo settore è stata di 272 milioni, in calo dell’8,4% sul 2010. Si tratta di un arretramento del volume di vendita in linea con quello riportato dalla media nazionale (-8,2%).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti