Un commento

Il vescovo chiede sobrietà nell'uso dei mezzi che inquinano

Quaresima

“S.p.r.e.a.d.: solidarietà per ridare e alimentare dignità” è l’originale titolo della Quaresima di Carità 2012 proposta a tutte le parrocchie e comunità della diocesi dalla Caritas Cremonese guidata da don Antonio Pezzetti. La tradizionale proposta di solidarietà, che quest’anno sarà nuovamente  finalizzata al «Fondo aiuto famiglie» nato nel 2009 a seguito della crisi economica, è stata presentata durante una conferenza stampa tenuta in Curia nella mattinata del 22 febbraio, mercoledì delle Ceneri. Presenti il vescovo Lafranconi, don Pezzetti, l’operatore  Caritas Alessio Antonioli e don Claudio Rasoli, direttore dell’ufficio comunicazioni sociali. Mons. Lafranconi nel suo breve intervento ha invitato a vivere la Quaresima con una particolare «attenzione agli altri»: «Non si tratta – ha spiegato – soltanto di compiere gesti di solidarietà concreta. L’attenzione agli altri si esplica anche nella cura della loro vita spirituale e si esprime pure nella correzzione fraterna». Non è mancato anche un accenno alla sobrietà nel cibo, ma anche nell’uso dei mezzi – come autovetture o riscaldamenti- che possono nuocere all’ambiente: chiara la preoccupazione per la situazione dell’inquinamento a Cremona che ha costretto domenica il blocco della circolazione e in questi giorni l’obbligo delle targhe alterne.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Conti Alex

    Caro Vescovo Lanfranconi,Mi era Venuto a Trovare al mio distributore in area AEM era un sabato mattina Ricorda??? Io ho investito tutto il mio denaro per questo progetto,e qualcuno se ne è appropriato….., pensando che avendo AEM e Keropetrol fosse una garanzia!! Mi sbagliavo mi hanno ucciso e devastato come uomo dignità pesantemente calpestata ora sono diventato povero ma con tanta amarezza per quello che ho subito nella mia città Cremona,ho denunciato presso tutte le autorità competenti e sono in attesa che venga la luce la Verità della Cremona tuttogas Srl, Vede caro Vescovo anche il signore è venuto in mezzo a Noi ma l’uomo lo ha crocifisso!!, Io Alex volevo convolgere la cittadinanza ad usare il Metano è ho pesantemente pagato la Mia Buona Azione, So che Non le Interessa niente di me perchè non sono un politico o un Ricco Potente …ma Le Dico: Sono orgoglioso di essere: Alex Conti e per quello che ho realizzato. Se Vescovo vuole fare 2 Parole il mio cellulare è 3280009487 abito in Via G. dè Romani 2 a Cremona. Un abbraccio affettuoso dante.