Commenta

In città ancora targhe alterne Giovedì circolano solo le dispari Bordi: «Poi decidiamo se continuare»

targhe-alterne

Continuano le targhe alterne. Giovedì è il turno delle dispari, ossia potranno circolare sulle vie interessate dal provvedimento solo le auto che hanno targa con ultima cifra dispari. Dalla Polizia Locale, nessuna segnalazione particolare per quanto riguarda problemi durante la prima giornata di targhe alterne. Meno auto in centro, più gente a piedi o in bicicletta. «Continuiamo col provvedimento – ha detto l’assessore Francesco Bordi -. Nel frattempo monitoriamo l’andamento delle pm10. Domani (giovedì, ndr) decideremo se continuare anche venerdì con la misura». Le polveri sottili, dopo il dato sulla soglia di martedì (la media dell’area 1 corrispondeva esattamente al valore limite, 50 microgrammi al metrocubo), oggi dati delle pm10 in calo. Nelle 24 ore precedenti (dunque, prima delle targhe alterne), le centraline hanno registrato in media a Cremona e comuni limitrofi 45 microgrammi al metro cubo con una punta di 56 in via Fatebenefratelli e una di 51 a Spinadesco. Sotto il limite, i rilevamenti in via Gerre Borghi (33) e in piazza Cadorna (38).

Ecco la mappa con in verde le vie escluse dal provvedimento


© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti