Commenta

Un emozionante ritorno per quattro grandi opere L'Orchestra Filarmonica al Filo

telefonata-arigoni

Un grande ritorno. Un grande appuntamento in quattro date. Sul palco del teatro Filo di Cremona, l’Orchestra Filarmonica Italiana, fondata a Trento nel luglio del 1988 da un gruppo di musicisti e operatori musicali e diretta dal maestro cremonese Alessandro Arigoni. Si parte con Madama Butterfly il 23 febbraio, si prosegue con Tosca il 27 marzoNabucco il 24 aprile, Il Barbiere di Siviglia il 15 maggio. Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.00. «Abbiamo pensato – dice nella Telefonata il maestro Arigoni – di portare una stagione d’opera al Filo di Cremona conseguentemente ad una serie di altri appuntamenti che l’Orchestra ha in altre città italiane. Ho trovato simpatico quest’anno portare anche nella mia città queste quattro opere». Rappresentazioni in forma scenica con orchestra, coro e scenografie. «Manco da Cremona fisicamente e artisticamente da circa vent’anni – conclude -. Sarà un emozionante tuffo nel passato e nei ricordi. Spero che questo si traduca in una esecuzione significativa e toccante delle opere. Spero anche di rivedere qualche amico, lo saluterei volentieri».

Alessandro Arigoni, nato a Cremona nel 1948, ha compiuto gli studi musicali presso il conservatorio A. Boito di Parma e ha studiato Direzione d’Orchestra con Jgor Marchevich. Dopo l’esperienza strumentale nell’Orchestra Sinfonica della RAI di Torino è stato Direttore Musicale dell’Orchestra Fodri, dell’Orchestra Stradivari e dell’Orchestra Boccherini. Nella sua attività ha avuto modo di collaborare in concerti e incisioni discografiche con prestigiosi solisti e ha organizzato Stagioni Concertistiche e Festival al Teatro Pochielli di Cremona, all’Auditorium RAI e al Teatro Carignano di Torino, in Trentino Alto Adige. Ha diretto per Telemontecarlo, TF1, TVE e altre televisioni Europee tutte le sinfonie di Mozart con l’Orchestra Filarmonica Italiana, di cui è Direttore Musicale dal 1988. Con la sua orchestra ha registrato 50 produzioni discografiche, 12 video e diretto 300 concerti e numerose Opere Liriche. E’ stato ospite di varie Istituzioni Concertistiche e Teatri in tutto il mondo. E’ direttore del “Fondo Opera Festival” e “Trentino Opera” e docente e titolare di Esercitazioni Orchestrali presso il Conservatorio e Istituto di Alta Formazione Musicale di Cuneo.

Maestro Arigoni by Cremonaoggi2

Abbonamenti e biglietti presso la biglietteria del Teatro dal martedì al sabato 18-24.

Abbonamento a quattro opere euro 100
Biglietto singolo spettacolo euro 30
Info: 0372/21519 – 349/8099121
Ufficio turismo: 0372/40639

 

© Riproduzione riservata
Commenti