2 Commenti

Migliaia di fans dei Nomadi oggi a Novellara per il 20° raduno Tanti da Cremona e Casalmaggiore

Daolio

NOVELLARA Fan da tutta Italia – numerosi da Cremona, Casalmaggiore, Mantova – stanno arrivando nella Bassa Reggiana dove oggi al Teatro tenda di Novellara – a partire dalle ore 16.00 – per il “XX Nomadincontro”, si terrà il concerto-tributo ad Augusto; evento che a partire dal 1993 ricorda l’artista-amico Augusto Daolio, la voce storica del gruppo, nato proprio in questa cittadina di confine (che divide le province emiliane di Reggio e Modena da quella di Mantova) il 18 febbraio 1947.

La kermesse viene organizzata annualmente dal tastierista-fondatore Beppe Carletti e “raduna” amici, fan, appassionati, addetti ai lavori in un teatro tenda (riscaldato) dove c’è pure un punto di ristoro con un menu a prezzo fisso (16 euro).

Al termine del concerto sarà consegnato al cantautore siciliano Franco Battiato il premio “Tributo ad Augusto”; riconoscimento che l’anno scorso è stato assegnato a Biagio Antonacci alla presenza di 15.000 persone. Il tributo non è un premio fine a se stesso ma “il riconoscimento del valore artistico e umano di musicisti italiani che si siano messi in luce attraverso il loro lavoro a favore di cause sociali e di solidarietà”. Il premio consiste in una somma di denaro che l’artista gira poi ad una Associazione umanitaria a sua scelta.

Nelle precedenti edizioni il “Tributo” è stato assegnato a nomi del calibro di Jovanotti (1993), Elisa (2005), Francesco Renga (2006), Samuele Bersani (2007), Roberto Vecchioni (2008), Zucchero “Sugar” Fornaciari (2010). (e.p.)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • mario.pezzelle

    Nessuna ragione puo’fermare il flusso di fans dei NOMADI a questo incontro annuale per ricordare AUGUSTO DAOLIO . Ci si trova tra persone conosciute ai vari concerti nella penisola e isole e cosi’ il clima diventa di una miracolosa amicizia unendosi poi nei due concerti ad ascoltare dal vivo varie canzoni di tutto il repertorio NOMADE.

  • Aggiornamento d’obbligo dopo il “XX Nomadi incontro” (Novellara, 25-26 febbraio 2012). Beppe Carletti ha scelto l’erede di Augusto e Danilo Sacco:é Cristiano Turato, padovano, 39 anni, ex voce del gruppo rock “Oradaria”.Garantisce Red Ronnie:”Ha una voce forte e ben impostata”.
    Auguri.Cristiano ha cantato col suo nuovo gruppo (in sella dal 1961 ed é piaciuto. Ha detto ai nostri taccuini:”Mi sento già parte della famiglia nomade”. Benvenuto Cristiano!