2 Commenti

Caos viabilità: martedì probabilmente niente targhe alterne Ma il divieto è ancora in vigore

evidenza-targhe

Il caos “targhe alterne sì-targhe alterne no” continua. E i cittadini martedì mattina cosa faranno? Potranno circolare liberamente o potranno entrare in città solo le targhe pari? Alcuni vigili danno per certo la revoca del provvedimento sulle targhe, in Comune no: anzi, ribadiscono che l’ordinanza è tutt’ora in vigore per tutta la settimana. Alle 21,43 l’assessore all’Ambiente Bordi dichiara: “Probabilmente domani mattina le auto potranno circolare liberamente. Martedì mattina bisogna aspettare il decreto del sindaco che avrà effetto immediato”. Probabilmente. Sembra questo il massimo concesso dall’assessore alla partita. Quindi martedì mattina “probabilmente” tutti potranno circolare. I limiti del provvedimento (che non piace affatto ai cremonesi come sta dimostrano il sondaggio di Cremonaoggi) si stanno rivelando tutti quanti in questa incertezza di procedure, di tempi e persino di opportunità. L’unica certezza consentita è la pioggia: se martedì mattina pioverà nessuna limitazione al traffico. Sono le 22. Per chi vuole circolare c’è tempo per la danza della pioggia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • giovanni

    ……… e se domani scoprissimo che l’acciaieria Arvedi non è immune da responsabilità dei PM 10 ?
    Possiamo,abbiamo il diritto , di conoscere le analisi relative alla zona industriale sotto accusa o non se ne può parlare?

  • lauretta

    Anche i bambini sanno che non serve a nulla chiudere alle macchine nè c’entra l’acciaieria, solo acqua e vento risolvono momentaneamente i problemi,
    pero’ un appunto vorrei farlo:perchè le mamme di cremona lasciano sempre accesi quei mezzi di trasporto chiamati SUV,(come se vivessimo a 1000m !!) piu’ grandi delle donne che li guidano,davanti alle scuole,negozi EDICOLE in centro,SEMPRE ACCESI ?????
    mi dispiace riconoscere che non esiste cultura civica grazie per lo spazio