Commenta

1200 musicisti e 700 allievi alla Giornata di classificazione dei corpi bandistici

esibizione-corpi-bandistici

– il corpo bandistico di Cremona

1200 musicisti e 700 allievi sono i rilevanti numeri del coinvolgimento di appassionati impegnati nei Corpi Bandistici della provincia di Cremona per portare avanti una forte tradizione del nostro territorio. Il Coordinamento Bande, con la collaborazione della Camera di Commercio e dell’Assessorato alla Cultura della Provincia, ha voluto organizzare per domenica 1 aprile, un programma per la Giornata di Classificazione che nasce con lo scopo di delineare prospettive di miglioramento e di crescita, grazie ai consigli offerti da una Commissione di esperti di fama internazionale formata dai Maestri: Arturo Andreoli, Denis Salvini e Chiara Vidoni.

Così, con inizio da metà mattinata, per circa 45 minuti per gruppo, si sono esibiti 7 Corpi Bandistici nell’accogliente Auditorium della Sala Borsa presso la Camera di Commercio di Cremona. I programmi presentati denunciano un cambiamento abbastanza radicale nella scelta del repertorio, cambiamento che porta le scelte verso la musica jazz e i brani della tradizione bandistica internazionale: potremmo considerarlo come uno sforzo di avvicinamento al gusto dei tanti giovani musicisti coinvolti nelle attuali Bande.

Nell’ordine d’esibizione si sono avvicendate durante tutta la giornata le Bande dei seguenti paesi: Casalbuttano e Offanengo assieme, Casalmaggiore, Cremona, Dello, Rivolta D’Adda, Castelleone e Pizzighettone, mostrando complessivamente un buon grado di preparazione e di impegno interpretativo.

Giorgio Bonali

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti