Commenta

Acli ricevute dal Prefetto Tagliati: "In questo periodo di crisi l'impegno per le famiglie"

acli-dal-prefetto

– a sinistra il prefetto Tancredi Bruno di Clarafond, a destra il presidente Acli Tagliati

Il nuovo presidente provinciale delle Acli dal Prefetto di Cremona Tancredi Bruno di Clarafond e dalla vice Emilia Giordano. L’incontro con Bruno Alessio Tagliati, accompagnato dal segretario Filippo Oliva, si è svolto nella mattinata su richiesta del presidente nel quadro dei rapporti con le istituzioni. “E’ stata l’occasione per ringraziare la prefettura dell’attenzione riservata in più occasioni al movimento aclista – hanno commentato dalle Acli – e per aggiornare il prefetto sui servizi di patronato, tutela consumatori, ufficio colf e badanti e stranieri, di assistenza fiscale offerti alla comunità cremonese. Ma anche sul discorso di promozione sociale portato avanti tramite le attività di trentadue circoli associativi distribuiti sul territorio provinciale con oltre 4000 iscritti e la promozione sportiva offerta a oltre 2000 sportivi tramite dodici società”. “In questo periodo di crisi – ha detto Tagliati – le Acli sono impegnate per sostenere la famiglia e sono in prima linea per costruire relazioni, rafforzare impegni di solidarietà tesi a rigenerare le comunità con la collaborazione sempre più ricercata di parrocchie e comuni”. Prima del commiato, l’invito rivolto al prefetto per l’inaugurazione della nuova struttura di formazione professionale Enaip prevista per il prossimo autunno.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti