Commenta

'Vivicittà – Corsa per tutti' domenica la 12esima edizione parte da Palazzo Cittanova

vivincittà-conferenza-stampa

– foto Francesco Sessa

‘Vivicittà – La corsa per tutti’. Domenica 15 aprile si corre anche a Cremona la 12esima edizione della manifestazione podistica internazionale per uno sport inteso come diritto per tutti i cittadini, indipendentemente dall’età, dalle motivazioni e dalle condizioni fisiche. L’evento vede la partecipazione contemporanea di 38 città italiane e una ventina di capitali estere. A Cremona, la gara, costituita da due percorsi, parte da Palazzo Cittanova (ritrovo ore 9, partenza ore 10.30) e arriva a Palazzo Cittanova. Il primo percorso è lungo 12 chilometri e dedicato ad atleti agonisti e amatori, il secondo 6 chilometri per la gara non competitiva e libera a tutti. Protagonisti un nutrito gruppo di atleti disabili e di ragazzi delle scuole elementari e medie. La sede cremonese è stata scelta dalla Lega Atletica come prova unica del Campionato regionale di corsa su strada e come seconda prova del Grand Prix Lombardia.

“E’ una corsa senza confini – commenta Goffedo Iacchetti, presidente provinciale dell’UISP (Unione italiana Sport per tutti) – . Da 30 anni l’organizzazione a capo della corsa è legata a Libera, l’associazione presieduta da Don Luigi Ciotti che si batte contro le mafie, e all’Ambasciata della Democrazia Locale di Zavidovici in Bosnia, con la quale è stata organizzato il ‘Viaggio della Solidarietà” che ha portato una delegazione di studenti cremonesi e bresciani a correre nella cittadina bosniaca”. Presente alla conferenza stampa di presentazione della manifestazione anche l’assessore comunale allo sport Marcello Ventura che ha così commentato: “E’ sempre un piacere presiedere a questo tipo di attività che sono in stretto contatto con la nomina di Cremona a città Europea dello sport per il 2013. E’ un onore per la città ospitare questa corsa che è simbolo di sport, solidarietà e volontariato”. In primo piano la rinnovata immagine complessiva della gara, che con una quota di partecipazione di soli 5 euro offre un pacco gara, consistente in una t-shirt tecnica personalizzata, con possibilità di partecipare all’estrazione finale di uno scooter elettrico offerto dallo sponsor Motorini Zanini di Brescia. Le manifestazione è supportata da Linea Group Holding, Centro Padane, Coop Lombardia e la ditta di abbigliamento sportivo GIB di Vescovato.

Le iscrizioni per la gara competitiva sono aperte fino 13 aprile, per la gara non competitiva ci si può presentare fino a 15 minuti prima della partenza.

Il percorso è il seguente, da ripetersi due volte: Palazzo Cittanova (corso Garibaldi), viale Trento e Trieste, via Decia, via Tofane, via S. Maria in Betlem, via Mosa, via Cadore, via Po Vecchia, attraversamento c.so Vittorio Emanuele II, via Morsenti, via Bissolati, via Carnevali Piccio, piazza S.Paolo, via R. Manna, c.so Vittorio Emanuele II, via Verdi, c.so Campi, corso Garibaldi (palazzo Cittanova).

 

Roberta Bonvicini

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti