10 Commenti

Il flop del parcheggio sotterraneo Costato 9 milioni e mezzo di euro pieno (ma non esaurito) solo il mercoledì e il sabato

piazza-marconi-parcheggio

Sopra il parcheggio di piazza Marconi (foto Francesco Sessa)

Quanto è usato il parcheggio sotterraneo di piazza Marconi? Perché stenta ad essere utilizzato? Perché in giornate normali la saturazione è al massimo di una settantina di auto? Tutte domande che il cittadino si pone dopo aver avuto nove anni di disagi in pieno centro (con negozi che hanno chiuso, case si sono svalutate) e una spesa che per il Comune di Cremona è stata di 9 milioni e mezzo di euro. Il parcheggio è troppo caro con i suoi due euro l’ora? E’ difficile da raggiungere? La segnaletica non va? Tutte domande che gli amministratori dovrebbero porsi vista la situazione non certo esaltante della fruizione del parcheggio sotterraneo. Purtroppo non ci sono dati statistici scientifici che possano dare risposte plausibili in quanto nessuna indagine approfondita al riguardo è mai stata fatta: da chi è usato il parcheggio, dai visitatori occasionali, dai cremonesi di periferia, da chi entra per lavoro? “Costa troppo” è stata la risposta che abbiano ottenuto dagli uffici. Ma c’è un altro dato che inquieta: sapete qual era la saturazione del vecchio parcheggio di piazza Marconi? Il 55%, quindi quasi la stessa percentuale dell’autosilo ma con quasi il doppio di auto presenti sulla piazza e senza i costi proibitivi del parcheggio Saba.

Nel mese di dicembre, ultimo dato disponibile in Comune sulla occupazione del parking sotterraneo, il totale è stato di 3.356 auto, un numero non certo esaltante tenendo conto della particolarità del mese e dell’animazione messa in atto dal Comune e dalle associazioni di categoria. E le punte si hanno il mercoledì, giorno di mercato (il più alto dato in assoluto anche se non si arriva mai all’esaurito dei 150 posti) e il sabato pure caratterizzato dalle bancarelle. Un altro elemento preoccupante è il basso numero degli abbonati con una saturazione giornaliera di venti-venticinque posti auto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • kunta

    il problema è che abbiamo amministratori incapaci e senza fiuto per le opportunità: dopo tutti questi anni di disagi il minimo che potevano fare era mettere tariffe super agevolate (il delta con la tariffa definitia con la società concess. a carico del comune)almento durante tutta la settimana lavorativa. ciò a favore del rilancio del centro.

    anzi do un suggerimento a Perri: fare un giorno alla settimana in cui la tariffa è GRATIS per MAX due ore di parcheggio.

  • fede

    perchè stenta ?
    1)Perchè la tariffa oraria costa di piu’ che nei parcheggi di Montecarlo ( dove la prima ora è libera ).
    2) perchè nei dintorni il parcheggio si trova con relativa facilità e costa meno
    3) perchè è il solito parcheggio alla cremonese partorito male e gestito peggio.

    • Sandro

      punto 1) d’accordissimo
      punto 2) sicuro di vivere a cremona?
      punto 3) super d’accordo

      anzichè buttare i soldi in iniziative inutili, diminuite le tariffe!

  • Paolo Mantovani

    Tutto giustissimo! Solo che tutti questi ragionamenti cadono di fronte al fatto che il parcheggio NON è dell’amministrazione comunale. Che, anzi, ha un contratto capestro con SABA, dovendo GARANTIRE un minimo di introiti.

    • danilo

      Esatto. Tecnicamente si definisce ” patto leonino “. Ovviamente made in Corada, Baldani e c.

  • gabri

    E vogliamo parlare dei residenti? dopo anni di disagi inimmaginabili (sono che abita in piazza sa di cosa parlo!!) i residenti di piazza Marconi non hanno nessun tipo di agevolazione sui prezzi del parcheggio, il cui costo mensile è pari a € 140,00 e non mi pare poco!
    Invece di tenere i posti liberi che la Saba cominciasse a proporre ai residenti cifre adeguate, parlo di 30 massimo 40 euro al mese, forse qualche posto si riempirebbe e l’introito sarebbe assicurato.
    Ma come diceva mia nonna:”A l’uselin ingurd ghe crepat el goos”

  • Bertoldo

    A quanto mi risulta, i parcheggi negli stalli blu in centro costano esattamente come quelli di piazza marconi……

    • gabri

      Dovresti informarti meglio. Ti faccio un paio di esempi: i residenti di piazza Stradivari e di galleria XXV Aprile parcheggiano nelle righe blu a tariffa agevolata per residenti pari a € 0,50 al giorno per un totale massimo di € 13 al mese!!! Mi pare che ci sia una bella disparità tra i residenti in p.zza Marconi e i loro vicini di casa di p.zza Stradivari, per esempio!!!

  • federico

    la tariffa è il problema principale, non è vero che costa uguale a tutti gli altri parcheggi in superficie. Intanto non ci sono le fasce gratuite che gli altri parcheggi hanno (mi sembra dalla 1 alle 3) e la sera.
    Inoltre se uno si ferma 1 ora e 1 minuto deve pagare la tariffa per 2 ore. Ma scherziamo?

  • Mirko

    Vorrei precisare che i dati inseriti nell’articolo non sono veritieri, innanzitutto la tariffa è di € 1.50 e non di due, costa come la sosta su strada, in più l’auto è coperta e sorvegliata ed illuminata.
    Secondo punto ci sono dati su Dicembre 2011 veramente inventati, diciamo che avete scritto un quarto della presenza.
    Infine per rispondere al sig. del park di montecarlo, la tariffa giornaliera e di € 42, e l’oraria è di 5 euro a montecarlo.
    Informatevi meglio prima di scrivere.