Commenta

Vandali e degrado alla chiesa di Borgolieto, si muove la Provincia

chiesa-borgolieto-provincia-si-muove

Trattata in Consiglio provinciale l’interrogazione del consigliere Giuseppe Torchio sul degrado e gli atti vandalici alla chiesa di Borgolieto nel comune di Gussola. “Gussola – ha ricordato Torchio nel documento – non è nuova ad atti vandalici, in quanto gesti distruttivi sono già stati compiuti a danno dell’edificio scolastico del medesimo Comune, ma in quel caso la risposta delle Istituzioni, anche in termini economici, è stata tempestiva. Oggi la distruzione delle vetrate dell’antica chiesa pone gravi problemi sia per la conservazione del patrimonio artistico, sia per quanto riguarda l’accesso degli agenti atmosferici sia per il venir meno delle minime condizioni di prevenzione di furti d’arte”.

Nella risposta all’interpellanza l’assessore Giovanni Leoni, già sindaco di Gussola, ha convenuto con Torchio sulla necessità di affiancare il Comune e le Istituzioni religiose nella salvaguardia del monumento, per esempio riprendendo e integrando il “pacchetto” a suo tempo approvato su otto monumenti da recuperare e comprendente altre emergenze storico artistiche dell’area quali la piazza di Isola Dovarese, la villa Medici del Vascello di San Giovanni in Croce, la villa Zanetti di San Lorenzo Aroldo.

Torchio ha infine sollecitato l’accesso ai contributi della Fondazione Comunitaria, come da bando recentemente pubblicato, che consentirebbe un cofinanziamento per una somma complessiva di 40 mila euro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti