Commenta

"Giornate dei castelli" A maggio le realtà fortificate aprono i battenti

castelli-cremona-maggio

Dalla passeggiata in carrozza, tra merlature e splendidi ambienti naturali, a duelli e combattimenti nei bastioni, il turista sarà avvolto nel fascino dei ritmi medioevali, alla scoperta dei segni del tempo impressi nelle architetture militari e non del nostro territorio. “Giornate italiane dei Castelli” ai nastri di partenza: nel mese di maggio le realtà fortificate del territorio apriranno i battenti, con iniziative di studio, visite e intrattenimento. L’evento nazionale, giunto alla sua XIV edizione, vede localmente il patrocinio di Regione Lombardia – Commercio, Turismo e Servizi, la collaborazione della Provincia di Cremona con l’Archivio di Stato di Cremona, Istituto nazionale dei Castelli – sezione Lombardia, Sistema Turistico Po di Lombardia, circuito Città Murate e Castellate.
Presenti alla conferenza stampa di presentazione del calendario delle iniziative presso la Provincia di Cremona il Vice Presidente della Provincia Federico Lena, il prof. Luciano Roncai dell’Istituto Italiano dei Castelli – Sezione Lombardia, la dr.ssa Angela Bellardi dell’Archivio di Stato di Cremona, oltre ai Sindaci e delegati delle comunità interessate.

L’iniziativa su tutto il territorio italiano si concentra a maggio durante un solo week-end, mentre in provincia di Cremona, considerata  la progressiva adesione di nuove realtà al circuito, si è passati da un solo appuntamento, con spostamento della programmazione dal mese di settembre a quello di maggio nel 2008, ad un mese intero, ricco di eventi ed iniziative, sin dal maggio 2009.
La motivazione delle piccole località e la variegata offerta di eventi collegati ai siti fortificati e castellati, infatti, coinvolge oggi non solo le tre città, che per prime aderirono al circuito Città Murate (Pizzighettone, Crema e Soncino), ma anche altre sei, (Pandino, Torre de’ Picenardi, San Giovanni in Croce, Casteldidone, Tornata, Castelponzone (frazione Scandolara Ravara). fino ad arrivare alle nove attuali, in via di espansione” – ha precisato il Vice Presidente della Provincia Federico Lena. La virtuosità del circuito Città Murate per Castellate è stata evidenziata dal prof. Luciano Roncai, dell’Istituto Italiano dei Castelli sezione Lombardia, grazie alle fattive collaborazione a livello territoriale con Comuni, Pro Loco e Associazioni, promuovendo la storia e le architetture di pregio dei siti fortificati.
Una collaborazione che da anni è declinata nello studio, nella ricerca e nella riscoperta delle fonti documentali grazie all’Archivio di Stato di Cremona, come ha ben evidenziato la sua direttrice, dr.ssa Angela Bellardi, che nel 2012 tiene, in sinergia con la Provincia di Cremona e l’Istituto nazionale dei Castelli, un ciclo di seminari itineranti proprio sul patrimonio documentale delle comunità locali e dei borghi castellani.
“Marketing territoriale, turismo di prossimità e valorizzazione delle culture locali sono al centro di questo progetto, che da anni il Servizio di Promozione Turistica della provincia di Cremona porta avanti, con una presenza diretta anche nei consessi internazionale e nazionale, tra cui la BIT di Milano, la Borsa del Turismo Scolastico a Genova ed il Children’s Tour in Emilia Romagna, per intercettare una domanda sempre più variegata da quella, appunto, scolastica a quella fruita dalle famiglie” – ha ricordato la responsabile del Servizio di Promozione dr.ssa Barbara Manfredini.
Dal 6 maggio, quindi, grazie al Servizio Promozione Turistica della Provincia di Cremona, in sinergia con i Comuni e le Pro Loco di Casteldidone, Pandino, Pizzighettone, Soncino, Castelponzone di Scandolara Ravara, Tornata, Torre de’ Picenardi, Crema, l’Associazione Il Melograno, il Gruppo Volontari Mura di Pizzighettone, S.M.A.R.T. di San Giovanni in Croce, i turisti potranno usufruire, in diverse date, di un ricco calendario di eventi, per scoprire gli angoli più nascosti dei nostri Castelli, tra storie e leggende, mito e realtà, attraversando borghi antichi o sentieri coperti dal mistero.

PROGRAMMA
SAN GIOVANNI IN CROCE
Sabato 5 e domenica 6 maggio: “I sapori della bassa”
Rassegna enogastronomica dedicata ai prodotti del territorio compreso tra le province di Cremona e Mantova, nella zona tra l’Oglio e il Po. Prodotti: salumi, formaggi, vini, dolci tipici, prodotti da forno, miele. Degustazioni guidate di formaggi per grandi e piccoli, convegno Slow Food, eventi per bambini (mani in pasta, fattoria didattica, gelateria), visite guidate nel giardino di Villa Medici del Vascello, concerti alla sera. Cena degustazione con prodotti tipici.
Per informazioni: Tel. 0375 91001 – 0375 310279
protocollo@comune.sangiovanniincroce.cr.it
biblioteca.sgiovanni@libero.it

TORNATA
Domenica 6 maggio: visite guidate ai luoghi artistico-storici delle due comunità paesane, Tornata e Romprezzagno.
Per visite libere i luoghi sede dell’evento rimangono aperti al pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 19.00; la visita guidata è fissata a partire dalle ore 16.30 a Tornata (parcheggio auto in Via Roma): si potrà ammirare la Chiesa Parrocchiale di S. Antonio e S. Ambrogio del XV° sec (con l’Icona della Vergine in stile bizantino sec. XII°-XIII°).
Trasferimento, con carrozze trainate da cavalli, a Romprezzagno per la visita alla Chiesa Parrocchiale di S. Francesco (con prezioso ciclo di affreschi ‘400) e visita al castello “Bellotti” con bifore, merlature e tracce di affreschi di carattere medievale. Al termine rinfresco per tutti.
Per informazioni: Tel. 0375 97051
comune.tornata@conteanet.it

CASTELDIDONE
Sabato 12 Maggio: dalle 16 alle 18 visita guidata gratuita al Castello Mina Della Scala
Domenica 13 Maggio: dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 visita guidata gratuita al Castello Mina Della Scala
Domenica 13 Maggio: dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 visita guidata gratuita alla Cascina Cavalca (il Mot)
Per informazioni: Tel. 0375 91102
comune@comune.casteldidone.cr.it

CREMA
Dal 12 al 27 maggio presso il Museo Civico di Crema Mostra a cura del Gruppo Antropologico Cremasco dal titolo “LA CARTOGRAFIA E LE DIFESE DI CREMA”.
Sabato 12 maggio: alle ore 16.00 tavola rotonda e, a seguire, inaugurazione della mostra. Relatori: arch. Luciano Roncai, prof. Juanita Schiavini Trezzi, prof. Graziella Sibra, dott. Francesca Moruzzi, arch. Sara Soccini, sig. Ferruccio Caramatti, geom. Tino Moruzzi, arch. Edoardo Edallo.
Domenica 20 maggio: alle ore 16,00 visita guidata gratuita ai resti delle Mura di Crema, a cura dell’Associazione Guide Turistiche Il Ghirlo. Ritrovo ore 16.00 davanti alla sede della Pro Loco, Piazza Duomo n. 22. A fine percorso verrà offerta ai partecipanti una piccola degustazione gratuita di Spongarda, dolce tipico di Crema.
Per informazioni: Pro Loco Crema – Tel. 0373 81020
info@prolococrema.it
Museo Civico di Crema e del Cremasco – Tel. 0373 257161 –
museo@comune.crema.cr.it
Associazione Guide Turistiche Il Ghirlo – Cell. 333 7376750 –
info@ilghirlo.it

SONCINO
Domenica 20 maggio: visite guidate gratuite ai sotterranei con l’Associazione Castrum Soncini (www.castrumsoncini.com) Accesso gratuito a Rocca, casa Stampatori e sala vita medioevale.
Per informazioni:Associazione Pro Loco – Tel. 037484883 –
prolocosoncino@tin.it
Ufficio Turistico Comune di Soncino – Biglietteria Rocca
Sforzesca: Tel. 0374 83188 – Cell. 340 6611257
turismo@comune.soncino.cr.it

TORRE DE’ PICENARDI
Domenica 20 maggio:
Castello di S. Lorenzo visite Guidate al castello alle ore 10.00, 15.00 e 16.00 (punto informazioni turistiche nel cortile). Per tutta la giornata nelle sale interne mostra “Il castello di S. Lorenzo attraverso le cartoline d’epoca”, reperti dalla collezione di Franco Sandrini.
Ore 17.30 conferenza: saluto e introduzione del vicesindaco di Torre de’ Picenardi Gianfranco Maffezzoli; relazione di Fabio Maruti “Torre de’ Picenardi: idee e riflessioni sul futuro di un paese e di un territorio dalla vocazione turistica da scoprire”.
Per informazioni:
Comune Tel. 0375 94102 – 0375 94288 –
info@comune.torredepicenardi.cr.it
Ufficio Turistico: Cell 349 5620875
info@prolocotorredepicenardi.it

CASTELPONZONE di Scandolara Ravara
Sabato 26 maggio: “A spasso nell’antico Borgo dei Ponzone” dalle 16.00 alle 19.00 visite guidate gratuite del Borgo.
Verranno percorsi i caratteristici strettini, fino ad arrivare all’Esposizione permanente “I cordai”. Dalle 16.00 alle 19.00 degustazione in cascina di prodotti tipici locali, presso l’Azienda Agricola Cerati.
Dalle 18.00: Inaugurazione Ufficiale e consegna Bandiera “Club dei Borghi più belli d’Italia”
Domenica 27 maggio: dalle 16.00 alle 19.00 visite guidate gratuite del Borgo e degustazione in cascina di prodotti tipici locali, presso l’Azienda Agricola Cerati. Il ritrovo per le visite (partenze ogni ora) è presso la “Porta Sud” del Borgo, che si trova a circa 100 metri dal parcheggio dedicato posto presso l’Azienda Agricola Cerati, splendida corte in cui si potranno degustare tipicità locali.
Domenica 27 maggio: dalle 14.00 alle 20.00 presso il Nucleo Antico Chiesa Vecchia (in Scandolara Ravara) ci sarà la consueta fiera con stand di hobbistica e mostra di oggetti di una volta. Alle 16.30  “Inaugurazione del Palio dei Rioni” con sfilata di carri. Alle 18.00 “Aperitivo in musica”
Per informazioni: Cell. 347 7802091
biblioteca@unionemunicipia.it

PANDINO
Domenica 27 maggio
: dalle ore 10.00
I° PANDINO FANTASY BOOK – Festival del libro Fantasy, 30 espositori tra case editrici e illustratori fantasy. Presentazione di libri e dibattiti
3° CAMPER RADUNO – Eventi collaterali all’ interno delle sale del castello dove personaggi in costume ricreeranno momenti di vita vissuta.
Per informazioni: Ufficio Turismo presso la Biblioteca
Comunale : Tel. 0373 973313 – biblioteca.pandino@libero.it
Facebook: Biblioteca di Pandino / Pandino Fantasy Book

PIZZIGHETTONE
Domenica 27 maggio: la fortezza di Pizzighettone fra storia e fantasia – Visite guidate mura di Gera ( Gera di Pizzighettone dalle 10 alle 18). Ingresso libero nel Parco delle mura dalle ore 10 alle ore 18, accampamento militare – Figuranti in costume.
Tiro con l’arco – duelli e combattimenti. Intrattenimento per i bambini. Visite guidate alla fortezza di Pizzighettone con le guide del Gruppo Volontari Mura: ingresso presso la Polveriera di Gera con a disposizione un simpatico trenino – partenze dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 18.00.
“La leggenda di Santo Cristoforo e del drago Tarantasio” – Rappresentazione itinerante basata sulla mitologica uccisione del drago Tarantasio, il drago del Lago Gerundo (in collaborazione con il Festival “L’isola che non c’è”) inizio spettacolo ore 16:00 presso fossato delle mura di Gera, ore 21:30 presso fossato delle mura di Pizzighettone
Per informazioni: Gruppo Volontari Mura Tel. 0372 730333 – Fax 0372 731658
info@gvmpizzighettone.it
Pro Loco Pizzighettone – Tel. 0372 743900
prolocopizzighettone@libero.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti