Un commento

Razzia di gasolio davanti alla Tamoil, inseguiti e presi

Sul posto i carabinieri

Nella foto (da sinistra) B.V., M.E. e S.E.

Una volta sorpresi a rubare carburante nel parcheggio di fronte alla raffineria Tamoil hanno cercato di scappare. La fuga è stata però neutralizzata dai carabinieri: in manette tre ragazzi di origine albanese. Nelle scorse ore i giovani hanno cercato di mettere a segno un colpo prendendo di mira un tir fermo. L’arresto porta la firma del nucleo investigativo, che si è attivato in una specifica attività finalizzata al contrasto di questo genere di reato. Ad essere stati bloccati, dopo essere stati sorpresi attorno alle due, sono un 23enne residente a Cremona (B.V.), un 20enne (M.E.) e un 22enne (S.E.), questi ultimi senza fissa dimora. Alla vista dei militari hanno tentato la fuga nelle strade limitrofe a bordo di una Toyota Yaris, risultata rubata lo scorso marzo. Rapida però la risposta dell’Arma, riuscita a fermare i tre in un’area poco distante. Recuperate quattro taniche con 90 litri di gasolio, carburante restituito al legittimo proprietario. Lunedì la direttissima per gli arrestati (furto aggravato).

Michele Ferro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • elia

    complimenti ai carabinieri ma vedrete che dopo la direttissima saranno rilasciati,mi auguro di sbagliare ,vedremo.