Commenta

Giornata della Bicicletta, ciclopasseggiata e iniziative sulla sicurezza

bicincittà-edizione-2011

Promosse dall’Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Cremona, in collaborazione con la FIAB di Cremona e l’UISP di Cremona, domenica 13 maggio si terranno in piazza Stradivari alcune iniziative tutte rivolte ai ciclisti: una vera e propria Giornata della Bicicletta. A parte il tradizionale appuntamento con la manifestazione Bicincittà, da segnalare la presenza di tre gazebo, uno del Comune, uno dell’UISP e uno della FIAB dove, nel pomeriggio, si monteranno, sulle bici che ne sono sprovviste, fanali anteriori e posteriori. In particolare, nella postazione del Comune, l’assessore Francesco Bordi sarà a disposizione per dare informazioni sulla mobilità ciclistica, sulla sicurezza per chi usa la bici, nonché sul bike sharing in funzione nella nostra città.

BICINCITTÀ 2012
La manifestazione nazionale, arrivata alla 20a edizione a Cremona, è tesa a promuovere l’uso della bicicletta nei centri urbani e a testimoniare la voglia di tanti di avere città più vivibili. Per partecipare a Bicincitta è contribuire così alla raccolta di fondi in favore dell’associazione AIDO di Cremona basta versare la quota di Euro 5,00.
Ai primi 300 iscritti verrà data la T-Shirt nazionale della manifestazione e un coupon che permetterà presso il negozio Velomoto, situato in via del Tempio 6/8 il ritiro di un gadget a scelta tra: cestino anteriore, fanalino posteriore, lucchetto, camera d’aria più campanello. Verranno inoltre estratti tra tutti i partecipanti due fortunati che vinceranno una bicicletta. Due le novità assolute di questa edizione: la prima è la pista per bambini con veicoli forniti dall’associazione Propulsione Umana, aperta dalle ore 10 alle ore 18 in piazza Stradivari; la seconda, sempre in piazza, è la Ciclofficina che darà la possibilità di effettuare un check-up gratuito alla bicicletta e in collaborazione con il Comune di Cremona e promuoverà il kit di sicurezza e il contrasto ai furti e “ciclista illuminato”.
Il ritrovo sarà 8.30 in piazza Stradivari e la biciclettata partirà alle 9.30. Per iscriversi è necessario presentarsi all’UISP – Via Brescia, 56 – Tel. 0372/431771 – cremona@uisp.it oppure alla FIAB – via Speciano, 2 – Tel. 335/7066194 è inoltre possibile iscriversi in direttamente la mattina della biciclettata.

Questo il percorso di Bicincittà di circa 15 km: piazza Stradivari – Partenza*, via Baldesio, largo Boccaccino, corso XX Settembre, via Speciano, via Pallavicino, corso Matteotti, piazza Libertà, via Mantova, via Cappuccini, via Fatebenefratelli, via Dell’Aquila, via Solomos, via Caprera, via Serafina, via Persico, via Brescia, piazza Libertà, via Dante (sosta Velomoto), via Dante, piazza Risorgimento, corso Garibaldi, corso Campi, via Verdi, corso V. Emanuele, piazza Cadorna, via Massarotti, via Ghinaglia (destra), via Vittorio Veneto, piazza Fiume, via Grado, via Spalato, via Massarotti, Trebbia, via Serio, attraversamento viale Po, viale Po, piazza Cadorna, corso V. Emanuele, via Monteverdi, piazza Pace, via Beltrami, via Platina, via 11 Febbraio, via Manini, via Pagliari, via Cadore, attraversamento via Giordano, via del Sale, sosta Imbarcadero, via Del Sale, via Navaroli, viale Po, piazza Cadorna, corso V. Emanuele, via Ruggero Manna, piazza San Paolo, via Chiara Novella, via Dei Mille, corso Garibaldi, corso Campi, via Verdi, piazza Stradivari – Arrivo

Un momento della conferenza stampa

VIAGGIARE SICURI IN BICICLETTA
Nel pomeriggio di domenica 13 maggio, con il patrocinio e la collaborazione del Comune, si terrà in piazza Stradivari, dalle 14,30 alle 18, una campagna di sensibilizzazione per la sicurezza dei cittadini che utilizzano la bicicletta. Tema principale è quello dell’illuminazione: troppi i ciclisti che percorrono le strade cittadine con scarsa visibilità, ma quasi sempre senza luci, creando situazioni di estremo pericolo a se stessi ed agli altri utenti.
Nell’occasione verranno offerti gratuitamente dall’Assessorato alle Politiche Ambientali 100 sistemi di illuminazione, anteriori e posteriori, mentre la FIAB proporrà kit composti da giubbino e fascette rifrangenti, casco per i bambini, luci rosse e bianche.
Altri temi, non meno importanti, sono furto della bicicletta e l’assicurazione. Da tempo, ormai, la bicicletta, bella o brutta, da uomo o da donna, da città o mountain bike, è oggetto di una vera e propria “caccia” da parte di individui esperti e preparati. Una caccia stupida e impietosa difficile da combattere e proprio per questo è necessario utilizzare tutti gli strumenti a nostra disposizione per contrastarla. Targare la bicicletta e registrarla al Registro Italiano Biciclette, utilizzare sistemi di chiusura più sicuri, anche se più pesanti e costosi, prestare maggiore attenzione al luogo in cui si parcheggia.
Una costante manutenzione, oltre a permettere una lunga vita alla bici, consente di essere in regola con il Codice della strada. È per questo che domenica pomeriggio saranno presenti persone qualificate che daranno i consigli migliori per ogni tipo di situazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti