Commenta

Diversamente uguali, tennis con le autorità archiviato con successo

torneo-tennis

Archiviata con successo la terza edizione del Torneo di Tennis delle Autorità organizzata da Agropolis per ricordare Rodolfo Verga, indimenticato Presidente del CONI Provinciale. Hanno vinto la solidarietà, la voglia di mettersi in gioco e la disponibilità di tutti i partecipanti per sensibilizzare sul tema della disabilità e dell’integrazione tra persone disabili e normodotati. Le numerose adesioni al Torneo testimoniano ancora una volta la validità dell’idea di fondo e della formula che vede abbinato un tennista disabile ad uno normodotato, rivista dagli organizzatori, Roberto Bodini e Alceste Bartoletti, con la possibilità di “cambi volanti”.

Il Torneo si è svolto presso la Canottieri Baldesio che ha messo a disposizione i suoi campi. Presenti tutti giocatori della Squdra di Tennis in Carrozzina della Baldesio, Giovanni Zeni, Andrea Botti, Nazareno Petesi, Constantin Mircea, Dario Benazzi, Davide Damiani (unico assente Fabian Mazzei perché impegnato in Corea per i Campionati del Mondo) e Marco Fanfoni di Agropolis. Gli altri partecipanti sono stati il Prefetto di Cremona, Tancredi Bruno di Clarafond, il Questore, Antonio Bufano, Luca Grignani, consigliere del Comune (assenti per impegni sopravvenuti all’ultimo momento Luigi Amore, Silvia Schiavi e Chiara Capelletti).

Il mondo dello sport era rappresentato dalle vecchie glorie della Cremonese, Tiziano Ascagni e Marco Nicoletti, e dai giocatori della Vanoli Braga, Flavio Portaluppi e Gigi Brotto. L’edizione di quest’anno ha visto anche la partecipazione di importanti giornalisti della “Nazionale Giornalisti Tennisti”, Paolo Occhipinti (Direttore di Oggi), Filippo Grassia (RAI), Giacomo Ferrari (Corriere della Sera) e da Fiorella Bonfanti, dell’Accademia di Tennis di Nick Bollettieri.

Gianna Verga ha pensato ad un premio per tutti i partecipanti e gli organizzatori nel ricordo di Nini, la cui memoria è stata onorata anche dal Sindaco di Cremona Oreste Perri e dal Presidente del CONI Achille Cotrufo. Le partite del Torneo e i momenti più significativi sono stati immortalati da diversi fotografi, Pierpaolo Peri, Fabrizio Bragantini e dai campioni del Mondo, Antonio Barisani, Mino Piccolo e Luigi Gibellini.

Domenica 27 maggio, dalle ore 14,30 sul campo di Via dei Classici Tiro con l’Arco a cura degli arceri della Seri-Art e partita di Baskin dell’Associazione Bakin Cremona. In caso di maltempo Oratorio Cristo Re. Alle ore 18,00 la chiusura della manifestazione “diversamente uguali” e le premiazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti