Commenta

Le squadre del torneo Danone in cortile Federico II per la cerimonia d'inizio

_MG_0143

Cerimonia di inaugurazione della Danone Nation Cup nel cortile Federico II. Presenti le otto squadre che domenica al Centro della Cremonese si disputeranno il titolo nazionale del torneo di calcio che coinvolge in 40 nazioni 2 milioni e mezzo di ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 12 anni, organizzato da Danone in collaborazione con il CSI – Centro Sportivo Italiano. Da Reggio Calabria l’Armando Segrato – Promesse Viola, da Crotone la Real Kroton, da Cava de’ Tirreni (Salerno) i Red Lions Cesinola, da Napoli la Polisportiva Piscinola, da Milano la compagine Masseroni Marchese, da Bergamo l’Aurora Seriate, dall’Aquila la Real Marsica e a fare gli onori di casa la squadra grigiorossa dell’U.S. Cremonese. Al tavolo della autorità, il sindaco Oreste Perri, l’assessore comunale Marcello Ventura e l’assessore provinciale Chiara Capelletti, affiancati da Renato Picciolo, direttore tecnico Csi nazionale, e da Simone Ceruti, direttore relazioni esterne Danone. “Per Cremona è un onore ospitare questi piccoli atleti – ha detto Perri -. Siate corretti in campo e generosi, solo così potrete raggiungere gli obiettivi. Che vinca il migliore!”. Il vincitore del titolo italiano avrà diritto ad accedere alla fase finale della World Final, in programma il 9 settembre allo stadio di Varsavia (Polonia).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti