2 Commenti

Acqua pubblica, flash mob in centro

Mob

Foto Francesco Sessa

Flash mob per l’acqua pubblica in mattinata in centro. Attenzione dei passanti catturata dall’iniziativa organizzata a distanza di un anno dai referendum.

Questo il volantino distribuito

Galleria fotografica (Francesco Sessa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Spartaco

    “dal referendum non si torna indietro”
    dall’europa invece sì? leggetevi le direttive, i regolamenti UE e la giurisprudenza della corte di giustizia, tutti sbilanciati verso gestioni dei servizi che favoriscano la concorrenza…

    • f.b.

      purtroppo le politiche economiche europee sono molto sbilanciate verso le privatizzazioni ma le direttive invece non le impongono agli stati aderenti (a parte quando l’europa decide di strozzare definitivamente degli stati in difficolta!); sono i politici italiani che continuano a sostenere che la privatizzazione la impone l’europa. Altri paesi europei come la francia hanno già intrapreso la strada della ripubblicizzazione del servizio idrico e allora non si capisce perchè quella che è una scelta politica, nel nostro paese venga ancora fatta passata come un obbligo europeo! e soprattutto in italia la ripubblicizzazione sarebbe una scelta politica sacrosanta, direi un obbligo da parte di chi gestisce i servizi pubblici locali, visto che è anche stata sancita da ben due referendum vinti!