Un commento

Attore di fiction con 25mila euro falsi, condannato

melone-condannato-25-mila-euro

Un'immagine di Melone tratta dalla fiction Rai 'La nuova squadra'

Questa volta non si tratta di una fiction. Franco Melone, 56 anni, napoletano residente a Cremona, attore nella fiction Rai “La nuova squadra”, interprete del film “Una vita tranquilla”, di Claudio Cupellini a fianco di Toni Servillo, e in “Sotto la stessa luna”, di Carlo Luglio, si è trovato a processo per aver detenuto, allo scopo di metterli in circolazione, 25.170 euro contraffatti. Oggi, davanti al giudice Pierpaolo Beluzzi, che ne ha disposto gli arresti domiciliari, l’imputato, difeso dall’avvocato Luca Curatti, ha patteggiato una pena di un anno, quattro mesi e 400 euro di multa. Melone, amato dai registi del “cinema verità”, autore anche di un lungometraggio sul degrado dei quartieri spagnoli, è stato arrestato ieri dai carabinieri di Bobbio che dalle indagini sono arrivati nella sua abitazione di Cremona.

L'avvocato Curatti

A bussare alla porta dell’imputato, ieri alle 7,40 del mattino, sono stati quattro militari con un ordine di perquisizione della procura di Piacenza. A quel punto Melone ha consegnato spontaneamente una busta trasparente con all’interno un involucro avvolto da un foglio di giornale contenente 80 banconote false da 50 euro. “Ne ho anche altre”, ha detto ai carabinieri, nelle cui mani ha consegnato un contenitore di plastica bianco prelevato da un cassetto della cucina con sei involucri avvolti in fogli di giornali contenenti 325 banconote da 50 euro, 21 da 100 e 341 da 20 euro, per un totale di 25.170 euro, tutti falsi. Davanti al giudice, Melone ha ammesso di essere entrato in possesso dei soldi a Napoli da una persona che non ha saputo indicare.

Sara Pizzorni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • attore?e de che?mai visto!ehehe