Commenta

Spaccio di allucinogeni, due cremonesi in manette a Riccione

carabinieri

Due cremonesi, lui di 37 anni e lei di 33, sono stati arrestati dai carabinieri di Riccione per detenzione ai fini di spaccio di allucinogeni. Attorno alle 3 di notte la coppia, che si trovava nelle vicinanze del locale Cocoricò, è stata notata dai militari mentre si aggirava nel parcheggio senza mai accedere nel locale. Per questo è scattato il controllo e  la conseguente perquisizione personale: i due sono stati trovati in possesso di 80 pasticche ecstasy, 30 gr di Mdma ed un bilancino elettronico di precisione, una vera e propria rivendita ambulante mobile di allucinogeni per un giro di affari di 2.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti