Commenta

400 bandisti per 8 corpi musicali Domenica 'Cremona in marching'

bamde-8-luglio-cremona

Un festival di musica e coreografie quello che la sera di domenica 8 luglio, a partire dalle 20.45, animerà le vie del centro storico di Cremona. Protagonisti saranno circa 400 bandisti appartenenti a otto marching band di alcune località del nord Italia. Partiranno da piazza Risorgimento, piazza IV Novembre e piazza Libertà e, percorrendo le vie del centro, raggiungeranno piazza Stradivari dove si alterneranno nelle loro esibizioni, e quindi tutte insieme piazza Marconi, dove eseguiranno un brano di Giuseppe Verdi e, in chiusura, l’inno di Mameli. Marceranno dunque al rullare delle loro percussioni per offrire al pubblico due momenti conclusivi con vere e proprie coreografie a suon di musica.

L’evento è stato presentato nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Comunale, presenti l’assessore alla Cultura e al Turismo Irene Nicoletta De Bona, il capo di gabinetto della Prefettura Beaumont Bortone, il tenente colonnello Adolfo Cocchetti, in forza al X Reggimento Genio Guastatori di stanza alla Caserma “Col di Lana”, che collabora con il Comune nell’organizazione dell’iniziativa, e Felice Cattaneo, presidente dell’Associazione Italian Marching Show Bands.

“Proseguendo nell’impegno di vivacizzare la nostra città in questo periodo – ha dichiarato l’assessore Irene Nicoletta De Bona – si è pensato di portare a Cremona questa particolare e suggestiva forma di spettacolo, molto coinvolgente. Uno sforzo reso possibile innanzitutto grazie all’entusiasmo con il quale l’Associazione Italian Marching Show Bands ha accolto il nostro invito, e quindi alla collaborazione di tutte le forze dell’ordine presenti sul territorio e, per quanto riguarda l’aspetto logistico legato all’ospitalità dei mezzi che porteranno in città i 400 bandisti e gli spazi messi loro a disposizione per le prove, il Comando del X Reggimento Genio Guastatori, di stanza alla Caserma Col di Lana. Un ringraziamento va naturalmente a tutto lo staff del Servizio Eventi dell’Assessorato, impegnato su diversi fronti in queste settimane. Come Amministrazione ci stiamo impegnando al massimo per vivacizzare Cremona in queste serate estive, organizzando eventi che incontrino il gusto di tutti e coinvolgano il più possibile i cittadini di ogni età. Invito pertanto i titolari dei negozi ad approfittare dell’apertura serale.”

La marching band è un particolare tipo di formazione musicale di stampo bandistico, che trova origine nel panorama musicale americano delle High School e delle Università. Caratteristiche fondanti di questo genere sono la disciplina, la divisione gerarchica dei ruoli, l’utilizzo di un ricercato stile di marcia: fine ultimo di una Marching Band è l’allestimento di uno spettacolo ad alto impatto coreografico dove musica, coreografie in movimento, colori e particolari effetti scenici si uniscono in risultati veramente notevoli. Le formazioni sono precedute dal Drum Major, il grado di comando più alto tra i musicisti in campo (tra i suoi compiti v’è quello fondamentale di mantenere una irreprensibile autodisciplina, che sia d’esempio a tutti i musicisti in campo) e la Color Guard, gli alfieri del colore cioè un gruppo che danzando apre le formazioni usando bandiere cerchi o altri attrezzi il tutto per aumentare il potenziale scenico della band. Le uniformi di questi gruppi spiccano rispetto alle bande tradizionali per il forte impatto scenografico: sulla scia delle marching band americane le vedremo spumeggianti, divertenti e colorate.

Il Festival cremonese è organizzato dal Comune di Cremona – Asessorato alla Cultura e Turismo – in collaborazione con l’Associazione Italiana IMSB “Italia Marching Show Bands”, associazione che si ispira ai principi della legge nazionale del volontariato, con la partecipazione anche della locale Caserma Col di Lana per quanto riguarda il supporto logistico, inteso come ospitalità ai 400 componenti dei vari gruppi per le loro prove e per quella più importante nella quale suoneranno tutte insieme. I gruppi protagonisti dell’evento sono: Academy Parade Band (Caronno Pertusella – VA), Bedizzole Marching Band (Bedizzole – BS), Brianza Parade Band (Veduggio -MB), Corpo Musicale S. Cecilia (Concorezzo – MB), Giuseppe Verdi Marching Show Band (Lonate Ceppino – VA), Cornfield Marching Band di Palestro, General Vincent Maarching Band di S.Benigno, e Triugio Marching Band (Triuggio)

ACADEMY PARADE BAND

Nato nel 1896 secondo la tradizione italiana delle bande musicali, il Corpo Musicale Concordia Santa Cecilia di Caronno Pertusella (Varese), ha saputo distinguersi negli anni per originalità ed eleganza, partecipando a numerosi eventi in Italia ed Europa. Il corpo musicale infatti rappresenta oggi il legame tra la tradizione bandistica e la nuova filosofia dell’associazione moderna. La continua voglia di crescere e di mettersi in gioco lo ha portato ad avvicinarsi recentemente al mondo delle Marching Show Band. E’ nell’ultimo anno, con il rinnovamento della sezione percussioni, che il gruppo muove timidamente i suoi primi passi con il nome di Academy Parade Band. Composta da circa 50 elementi guidati dal mazziere e dalla mascotte propone un repertorio prevalentemente composto da brani moderni, pezzi originali per concert band, colonne sonore, musica pop e leggera. I musicisti sono tutti rigorosamente volontari.

BEDIZZOLE MARCHING BAND

L’odierna Bedizzole Marching Band nacque nel lontano 1880 come banda musicale cittadina. Lo scopo allora prefissato era quello di allietare periodicamente la cittadinanza bedizzolese in occasione di cerimonie religiose e festeggiamenti locali.

Essa non interruppe mai la propria attività essendo presente non solo alle più importanti manifestazioni di Bedizzole ma anche nei comuni limitrofi, in quanto non era presente una banda locale. A partire dagli anni 50 essa assunse sempre più i caratteri di un gruppo concertistico aumentando notevolmente il proprio organico ed i consensi a livello interprovinciale. Fino agli anni 90 essa mantenne una situazione di stasi cercando di sopravvivere alla penuria di giovani musicanti pronti a mettersi in gioco. Per fronteggiare questo gravoso problema nel 2004 si diede vita ad un grande progetto: l’ Accademia Musicale per giovani ragazzi, una iniziativa di notevole successo per la partecipazione e i risultati raggiunti grazie all’entusiasmo degli insegnanti, allievi, genitori e ovviamente del fautore di questo avveniristico progetto: Aldo Bettini. Fu questa brillante e fantasiosa personalità che nel 2006 immaginò un futuro più ambizioso per questo corpo bandistico. Egli propose un nuovo modo di essere banda, nel quale essa si trasformava da semplice elemento di contorno negli eventi pubblici a vera e propria protagonista: nacque così con il plauso di tutti i componenti la BEDIZZOLE MARCHING BAND.

Da subito la Bedizzole marching Show Band ha iniziato a partecipare al campionato italiano della IMSB raggiungendo ottimi risultati dal punto di vista della crescita del gruppo sia a livello musicale che formale. Una della più grandi soddisfazioni dei nostri ragazzi è stata quella di assaporare il piacere di innumerevoli inviti su tutto il territorio nazione ed all’estero, in Francia in modo particolare. Per parate, carnevali, manifestazioni di vario tipo e festival musicali. L’obiettivo è di continuare a crescere nella professionalità musicale e dello spettacolo con i nostri attuali 54 componenti che entro breve saliranno di numero grazie ai piccoli allievi che frequentano la nostra Accademia Musicale.

BRIANZA PARADE BAND

La BRIANZA PARADE BAND è la formazione da parata e spettacolo del Corpo Musicale Santa Cecilia di Veduggio con Colzano (Monza e Brianza). Composta da circa 35 elementi e accompagnata da un gruppo di Color Guard, si esibisce in parate coreografiche e “standing concert” ispirandosi alle esibizioni tipiche delle marching band, formazioni dove la musica oltre che ascoltata è anche guardata e presentata in maniera coreografica e coinvolgente per il pubblico. Ha partecipato a molti eventi nazionali e internazionali, ed in particolare ricordiamo innumerevoli parate a Milano, Torino, Bergamo, Lecco, San Remo, Busseto, Chivasso, Latina, ecc. La Brianza Parade Band è diretta dal drum major Alberto Miggiano e coordinata dal presidente Roberto Luppino.

CORPO MUSICALE S. CECILIA DI CONCOREZZO

Il Corpo musicale parrocchiale Santa Cecilia di Concorezzo nasce nel 1881 dalla fusione tra il complesso parrocchiale “S. Cecilia” e la banda comunale “Banda dei ramet”. Malgrado vari periodi di difficoltà dell’associazione, oggi vanta ben 131 anni di storia. Dal 2000, il complesso è diretto dal Maestro Alessandro Turolla che inizia un nuovo cammino didattico ed artistico riorganizzando la scuola di musica, dalla quale la banda attinge nuove leve per il rinnovo dell’organico, ed indirizzando le scelte artistiche. Sotto la sua guida la banda cambia aspetto sia dal punto di vista musicale che da quello formale: esegue concerti cominciando ad esplorare nuove forme musicali attinte sia dai repertori classici che contemporanei e migliora l’aspetto formale durante le parate. Nel 2003 la banda comincia una nuova avventura nel mondo delle marching band partecipando al campionato mondiale di parata tenutosi a Monza. Dal 2003 al 2006 prosegue un percorso in tale specialità partecipando a tutte le edizioni del campionato italiano di Marching Show Band nella categoria parata Stop and Play. Dal 2007 si iscrive al Campionato nella specialità “parata Free-Style” e nell’edizione 2008 si classifica Campione d’Italia. Il Corpo Musicale S. Cecilia conta oggi circa 40 suonatori ed una scuola di 20 allievi di differenti fasce di età, attratti dall’esperienza musicale che la nostra banda sa loro proporre.

CORPO MUSICALE GIUSEPPE VERDI

Il Corpo Musicale Giuseppe Verdi, presidente e band director Davide Lovo, drum major Marco ferrara, è stato fondato nell’anno 1904 quale banda musicale cittadina di Lonate Ceppino, svolgendo fino all’anno 1996 la sola attività civica e religiosa tipica delle tradizionali bande italiane. Nel 1997 che gli allora giovani bandisti avviano un nuovo e graduale percorso formativo valorizzando nel tempo la disciplina e tecnica artistico/strumentale tipica delle marching show band! Ma è soltanto in occasione del 1° campionato mondiale di bande da parata e spettacolo “Monza 2003” che la banda completa la sua conversione in marching show band, presentando il suo 1° drill show e classificandosi al 2° posto tra le bande italiane, avviando cosi da allora un lungo periodo di successi che porterà il gruppo a vivere grandi esperienze artistico/musicali a livello locale, nazionale e internazionale. Nel 2004 ha festeggiato il centenario di fondazione dove per l’occasione è stata conferita la medaglia d’argento del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Nel 2011 la banda musicale ha avviato un ulteriore percorso di rinnovamento artistico/amministrativo, che sulla base delle esperienze passate valorizzerà sempre più lo spettacolo tipico delle show band, con un unico obbiettivo: marching show band per entusiasmare partendo dal repertorio musicale quale base dei nuovi visual coreografici con cui stiamo cercando di reinventare il concetto marching band al fine di trasmettere al pubblico il nostro essere “Italiani”.

CORNFIELD MARCHING BAND – PALESTRO (PV)

La Cornfield Marching Band di Palestro è un’evoluzione della Banda Comunale operante nella città DI Palestro fin dal 1925. Una prima rivisitazione della banda avvenne nel 1994, anno in cui nasce l’Associazione Musicale “Cornfield Rock Band” che abbandona il repertorio classico della banda musicale per dedicarsi a concerti di musica moderna. Nel 2002 nasce l’idea di sviluppare la parte coreografica delle esibizioni in parata, introducendo anche dei veri e propri show da presentare in ampi spazi come campi sportivi o grandi piazze. Questo tipo di spettacolo gli ha permesso di partecipare al 7° Campionato Mondiale di Marching Show Band a Monza nel 2003 e di classificarsi nella categoria “medaglia di bronzo”. In questi ultimi anni la Cornfield Marching Band si è esibita in molte località del nord Italia ed in trasferte all’estero in Spagna e Svizzera. Ha partecipato a gran parte degli eventi italiani dedicati alle marching bands e si è anche cimentata nella realizzazione di alcuni spettacoli teatrali. Il direttore musicale è Cosimo Beretta. In formazione da parata è guidata dal Drum Major Claudio Pinton e si esibisce unitamente alle ragazze del gruppo di Color Guards guidate dall’istruttrice Antonella Gobbi. La formazione è attualmente composto da circa 30 marching players e da 10 color guards.

GENERAL VINCENT MARCHING BAND

La General Vincent Marching Band, nasce nell’estate del 2006 come nome d’arte di un progetto all’interno della centenaria “Filarmonica Generale Vincenzo Robaudi” di San Benigno Canavese (TO). La spinta iniziale al radicale cambiamento è stata l’analisi critica della situazione interna e del territorio, con la decisione di partire con qualcosa di nuovo, stimolante e molto formativo per i ragazzi (di ogni età) e con i preziosi suggerimenti  avuti grazie ai contatti in seno all’IMSB (Italian Marching Show Band). Si è subito capito che era indispensabile partire dal basso, dai bambini. L’entusiamo del progetto ha fatto sì che la scuola allievi nell’anno 2006-2007 sia rinata, continuando tutt’oggi a pieno ritmo, con più di 50 allievi a diversi livelli di formazione. Inimmaginabile nella storia della “vecchia” banda!

Gli allievi oltre alla consueta “scuola di musica” hanno usufruito già in partenza di una formazione in palestra e sul campo, con il risultato di infondere da subito lo stile che caratterizza le marching band. Nel suo piccolo non si è mai tirata indietro nei momenti “clou” del settore, cimentandosi nella categoria entry-level nei campionati italiani di Monza 2008 e nella categoria free-style nell’edizione 2009 e 2010, con prestazioni via via in crescita, ben conscia che la “gara” è sempre con se stessi più che con gli amici delle altre MB. Da allora si sono fatti molti passi, soprattutto sul piano del consolidamento della tecnica e della formazione.

Nel 2011 la formazione completa conta 35 ragazzi sul campo senza l’ausilio di aiuti esterni. Nel 2010 si sono inaugurate le tanto sospirate nuove divise, in perfetto stile Marching e dalla primavera del 2011 ci sono nuovamente le bellissime color guards ad aprire le sfilate. Il lavoro da fare è ancora tantissimo, sul piano musicale, artistico e personale ma la General Vincent M.B. da sogno si è trasformata in realtà nel territorio, e sta portando una ventata di freschezza e di serietà in un mondo caratterizzato troppo spesso dall’approssimazione e da modi di presentarsi al pubblico ormai anacronistici.    Marching Band giovanissima, drum major di 14 anni, ed enorme entusiasmo:  non Vi deluderanno.

TRIUGGIO MB – TRIUGGIO (MB)

La TRIUGGIO MARCHING BAND nasce nel 2004, con lo scopo di diffondere sul territorio un nuovo modo di fare musica ispirandosi al mondo delle marching show band e dei drum and bugle corps americani, come evoluzione del concetto di banda tradizionale. Le marching show band, sono un tipo specifico di bande musicali, profondamente diverse dalle realtà tradizionali, capaci di intrattenere il pubblico con l’esecuzione di brani rock, pop, latin colonne sonore, dagli arrangiamenti specifici,coinvolgenti ed impreziositi da movimenti coreografici degli stessi marching players e delle color guard.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti