Commenta

Monsignor Arcagni lascia San Pietro, sarà parroco a Vescovato

sanpietro

Monsignor Attilio Arcagni, parroco di San Pietro, lascerà la parrocchia cittadina per trasferirsi nella canonica della parrocchia di San Leonardo a Vescovato. Il vescovo di Cremona, monsignor Dante Lafranconi, ha costituito in unità pastorale le parrocchie di San Leonardo a Vescovato e San Bartolomeo a Ca’ de’ Stefani, chiedendo ad alcuni sacerdoti la disponibilità a vivere insieme. Monsignor Arcagni si è detto disponibile, ed è stato quindi nominato parroco moderatore di Vescovato. Don Paolo Maria Tomasi, invece, è stato nominato parroco in solido. Nell’intento di avviare un’esperienza di comunità fraterna tra sacerdoti i due parroci risiederanno nella canonica della parrocchia di San Leonardo a Vescovato.

Biografia di monsignor Attilio Arcagni:

E’ nato a Pozzaglio il 24 novembre 1952 ed è stato ordinato sacerdote il 24 giugno 1978. È stato vicario nella comunità di San Leonardo in Vescovato (1978-1980) e di San Pietro al Po a Cremona (1980-1984). Dal 1984 al 1992 è  stato assistente nazionale del Movimento studenti di Azione Cattolica e dal 1992 al 1994 assistente diocesano dei giovani di Azione Cattolica, dal 1992 al 1997 ha ricoperto, inoltre, l’incarico di direttore della Caritas cremonese. Dal 1996 al 1997 è stato amministratore parrocchiale di San Pietro al Po in Cremona, quindi nel 1997 ne è diventato parroco. Per tre anni – dal 1997 al 2000 – è stato vicario della zona pastorale sesta. Dal 1992 è Cappellano di Sua Santità.

Le altre decisioni del vescovo vedono la nomina di don Bruno Galetti, finora in servizio nella comunità di Sant’Abbondio, collaboratore parrocchiale di Santo Stefano e di San Leonardo a Casalmaggiore. Don Galetti, la cui famiglia è originaria di Martignana Po, è nato proprio a Casalmaggiore il 14 febbraio 1969 ed è stato ordinato sacerdote il 21 giugno 2003. Nel settembre di quello stesso anno è stato inviato come vicario nella comunità dei Santi Nazario e Celso in Sant’Abbondio a Cremona, dove si è occupato in modo particolare del vivace oratorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti