Un commento

Partecipate, 50 mila euro all'anno a Galli e Albertoni Pubblicati compensi aggiornati

aem partecipate compensi

Pubblicati i compensi aggiornati di presidenti e consiglieri delle società partecipate dal Comune. Iniziando da Aem Cremona S.p.A. (partecipata dal Comune al 100%), 20.833,35 euro è il compenso lordo percepito dal presidente Franco Albertoni in cinque mesi, dal 3 agosto 2011 al 31 dicembre 2011. 50 mila euro il compenso lordo annuo per il 2011, in corso di definizione quello per il 2012. Lo stipendio per il vicepresidente Franco Mazzini  e i consiglieri (Martino Ghidoni, Francesco Corbani, Valeria Maria Nassi) è lo stesso: 13 mila annui, 5.416,65 da agosto a dicembre. Per tutti non è prevista un’indennità di risultato.

Per l’A.F.M. Cremona (le farmacie), partecipata al 21,94% il compenso lordo percepito dal presidente Paolo Fiora dall’1 luglio 2011 al 26 aprile 2012, data dell’Assemblea di nomina dei nuovi Organi Societari, è stato di 13 mila euro (senza percepire indennità di risultato). Confermato lo stipendio lordo annuo per il 2012: appunto 13 mila euro.

A CremonaFiere, partecipata al 15%, per il consigliere Oreste Perri (sindaco) è previsto un trattamento economico lordo di 125 euro per ogni presenza effettivo in Comitato Esecutivo, Consiglio di Amministrazione e Assemblea. Stesso trattamento per il vicepresidente Bruno Cavagnoli che nel periodo 1 luglio 2011-16 aprile 2012 ha percepito 500 euro. Gettone di presenza anche per Pietro Mondini, vicepresidente.

Augusto Galli, presidente di Centropadane (partecipata dal Comune al 5,91%), ha un compenso fisso annuo di 50 mila euro e un gettone di presenza e partecipazione agli organi societari/trasferte di 215 euro. Dall’1 luglio 2011 al 31 dicembre 2012, sei mesi, il compenso percepito ammonta a 25.342,46 euro più 4.945 euro per gettone di presenza, 7.310 per gettone di trasferta e 180,95 euro per assicurazione-benefit.

Alla Società Cooperativa per Case Popolari (partecipata dal Comune al 32,26%), per i consiglieri Stefano Campagnolo e Luigi Amore (assessore) non è prevista la corresponsione di compensi o indennità di risultato. Lo stesso per Roberto Nolli (assessore) come consigliere di Reindustria, partecipata all’11%

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • COMPENSI PUBBLICI

    Se l’avete dimenticata ve la ricordo, una delle tante: spetta al Comune nominare il vicepresidente di CremonaFiere e Pivetti che decide? in piena libertà, senza ascoltare nessuno, ma proprio nessuno, beh, tranne le sette/otto persone che contano per qualcosa, sceglie Pietro Mondini, 92 anni ben portati, ricco agricoltore e molto vicino all’Immenso, facevo a meno di sottolinearlo, immagino.
    Ma sì, che insisti, la vicepresidenza di CremonaFiere è una carica onorifica, senza soldi.
    Non rispondo, non mi interessa, convinto che il problema principale sia un altro.
    Adesso http://www.cremonaoggi.it pubblica i compensi delle partecipate del Comune. Mondini? Si accontenta del gettone di presenza……

    Cremona 20 07 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info