8 Commenti

Veleno alle galline rumorose, in allerta Striscia la notizia

oasi

Foto Francesco Sessa

Veleno gettato all’interno dell’oasi nell’area del bodri di via San Rocco. La sostanza, finita di notte oltre la recinzione, ha fatto strage di esseri viventi negli ultimi giorni. I bocconi killer hanno ucciso una quarantina di animali tra galline, anatre, altri volatili e un riccio. Alcuni residenti della zona, indignati per l’accaduto, hanno contattato, oltre alle autorità competenti, anche la trasmissione “Striscia la notizia”: il sospetto è che qualcuno abbia agito in questo modo perché disturbato dal rumore degli animali e dai loro spostamenti anche oltre la rete.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giovanni Baldesio

    Trovare il colpevole (si, come i bocconi avvelenati in centro…) e SUICIDARLO come si usava una volta.
    Subito.

  • Andrew

    è scandaloso!!!

  • francesco_brd

    Sono stato + volte a visitare l’oasi di via San Rocco; a parte provare rabbia per il gesto INFAME di chi, come ormai spesso accade, preferisce infierire con i + deboli che non hanno colpe e non possono difendersi, mi sento vicino al propietario che in tutti questi anni è riuscito a creare un rapporto unico con i suoi amici animali e l’ambiente rinaturalizzato che gli è costato soldi e sudore.
    Come amministratore posso solo dire che faremo il possibile per arrivare a fondo della situazione.
    fb

  • Spartaco

    Spari contro le nutrie, veleno alle galline, scosse elettriche ai piccioni.
    Arancia Meccanica alla cremonese ?

  • elia

    A cremona ci sono troppi coglioni suonati che girano indisturbati bisognerebbe prenderli mettergli il mangime sui coglioni e farli beccare dai tacchini

  • son pessimista sul ritrovamento dell INFAME colpevole..se ci si riesce,bè,basterebbe prenderlo e buttarlo in PO in pasto ai siluri!

  • Francesco Badalotti

    Transitando frequentemente da via san Rocco in bicicletta mi sono sempre fermato alcuni minuti ad osservare la bellissima area verde con tutti i suoi numerosi animali. Ora un gesto di pura VIGLIACCHERIA ha stravolto questa bellissima oasi. Purtroppo abbiamo sempre più a che fare con dei vigliacchi, il bel risultato dopo anni di degrado morale affermatosi sempre più nell’indifferenza quasi generale. Ora spero vivamente che chiunque sia a conoscenza di qualsiasi dettaglio utile sappia fare la propria parte di cittadino. I cani di piazza Roma, le anatre del naviglio civico e gli animali di via San Rocco non possono e non devono cadere nella banalità e nel solito dimenticatoio.
    BF

  • Mammolo

    Questo fatto la dice lunga sulla “civiltà” di alcuni cittadini di questa città.