Commenta

Treni, ritardi per sciopero E Cattaneo sul bonus: "Non applicabile a Io Viaggio"

EVIDENZA-TRENI

Uno sciopero che ha creato qualche disagio ai pendolari cremonesi. Lo stop delle corse dalle 9 alle 17 e il primo treno in partenza dopo la pausa dovuta all’agitazione sindacale in ritardo. Il 2659, in partenza da Cnetrale alle 17.15, pur non essendo nella fascia dello sciopero, non è tra i treni garantiti, in quanto il personale è tenuto a presentarsi alle 17 e per preparare il materiale occorre tempo. Dunque convoglio al via ma in ritardo di un quarto d’ora che, strada facendo, è aumentato a poco meno di mezz’ora.

BONUS PER ‘IO VIAGGIO’, CATTANEO: “IMPOSSIBILE”

Nella riunione della Commissione Infrastrutture e Mobilità in Consiglio regionale, l’assessore regionale Raffaele Cattaneo è intervenuto  in merito alla questione della mancata applicazione del bonus straordinario, un indennizzo per eventuali disservizi subiti regolarmente valido sui tradizionali abbonamenti ferroviari regionali, sui titoli di viaggio “Io viaggio ovunque in Lombardia” sottoposta con un’interrogazione dal consigliere regionale del PD Agostino Alloni. Nella delibera regionale del 18 aprile 2012, infatti, la Giunta lombarda stabilisce che a questi titoli di viaggio non è riconosciuto il bonus a seguito del mancato rispetto dell’indice mensile di puntualità, regolarmente valido sui tradizionali abbonamenti ferroviari regionali, nonostante vi sia un ordine del giorno presentato dal PD e approvato all’unanimità dal Consiglio regionale il 27 marzo scorso, che dica esattamente il contrario.

“L’assessore Cattaneo pur riconoscendo il problema – spiega Alloni – ha confermato l’impossibilità di applicare il bonus ma al tempo stesso si è impegnato ad arrivare al più presto ad una soluzione. Su nostra richiesta inoltre ci ha fornito le stime esatte degli abbonamenti di questa tipologia sottoscritti dal febbraio 2011 al maggio scorso: gli abbonamenti mensili sono 23.400, con una media di 13.400 sottoscritti al mese e un totale di 400.000 per tutti i tipi di abbonamenti targati Io viaggio. Un trend in netta crescita se si considera che da 3000 abbonamenti, nel giro di quasi un anno, si è toccata quota 13.400 tessere al mese. Ovviamente non siamo soddisfatti della risposta di Cattaneo ma apprezziamo la volontà di risolvere questo problema ad oggi, cifre alla mano, ancora più significativo. Ci auguriamo che il tutto avvenga nel breve tempo possibile, e comunque entro l’avvio dell’orario invernale, per evitare che si prolunghi questa ingiusta disparità di trattamento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti