Commenta

Il macchinista si ammala, treno del mare bloccato in stazione

treni-mare-rimini

Viaggiatori bloccati sul treno del mare per Rimini. Il macchinista si è ammalato e il convoglio, fermo in stazione, ha accumulato un ritardo di 50 minuti. La disavventura è toccata ieri ai viaggiatori del treno delle 8,17 in partenza da Cremona alle 5,05 con arrivo previsto a Pesaro alle 11,27. Un treno atteso da numerosi viaggiatori diretti nella costiera romagnola. Il treno è arrivato a Ferrara con una decina di minuti di ritardo sull’orario previsto, ma quando i viaggiatori sono saliti è iniziata l’attesa, che si è prolungata fino alle 9,07, con 50 minuti di ritardo. Questo perché il macchinista che avrebbe dovuto prendere servizio a Ferrara non si è sentito bene e la direzione di Tper ha dovuto chiamare il sostituto. Una volta ripartito, il treno è riuscito a recuperare parzialmente il tempo perduto giungendo a Pesaro con 28 minuti di ritardo (alle 11.55 anzichè alle 11,27). Il Cremona-Pesaro (ritorno dal capoluogo marchigiano alle 15,36 con arrivo a Cremona alle 22,10) è uno dei “treni del mare”. Rimarrà in funzione tutti i giorni fino al 26 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti