Un commento

Carrello della spesa meno caro Calano prezzi di frutta e carburanti In crescita ristoranti e servizi ricettivi

Spesa-evid

A Cremona il tasso d’inflazione annuo a luglio registra una frenata, passando dal 3,3% di giugno al 3,1%. Una tendenza in linea con l’andamento a livello nazionale. Variazione congiunturale rispetto a giugno 2012 stabile: 0,1%. In un mese calano i prezzi di prodotti alimentari e bevande analcoliche (-1,1%). Nel dettaglio, diminuisce il costo della frutta (-13,1%) e quello dei vegetali (-2,4%), mentre sale leggermente quello di pane e cereali (+1,1%) e di caffè, tè e cacao (+3,7%). Per quanto riguarda i settori, in minimo calo anche abbigliamento e calzature (-0,3%), sostanzialmente stabili i trasporti (con il prezzo dei carburanti a -1,3%) e abitazione, acqua, energia elettrica (unico in rialzo il gas a +2,5%), in crescita dell’1,4% servizi ricettivi e di ristorazione con i pacchetti vacanza in crescita del 12,3% e i servizi di alloggio del 4,3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • a me piacerebbe sapere dove sono andati a fare la spesa questi personaggi che poi pubblicano queste tabelle!ma se vai alla coop(che è una cooperativa!)ci sono le ciliegie,in piena sgtagione a quasi 8euro(16mila delle vecchie lire!!!)e le pesche o albicocche a 3 o 4 euro al kilo(6/8mila delle vecchie lire!)per non parlare della verdura!
    se mi dicono in quale supermercato sono andati,ci vado subito!