Commenta

Ruba playstation, arrestato 26enne residente nel cremonese

polizia

Ladri di Playstation in manette. A finire in carcere sono stati P. A., 26 anni, nato in Ghana e residente in provincia di Cremona, con precedenti per furto e rapina, regolare sul territorio nazionale, e D. A., 36 anni, nato in Sierra Leone e domiciliato a Parma, con precedenti per furto, rapina, resistenza a pubblico ufficiale e immigrazione clandestina, irregolare sul territorio nazionale. I due sono stati presi dalla polizia a Parma dopo un inseguimento nel quartiere San Leonardo dopo che avevano cercato di rubare una Playstation 3 presso il negozio “MediaWorld” del centro commerciale Eurotorri. I due sono stati notati da un addetto alla sicurezza mentre parlottavano tra gli scaffali in atteggiamento sospetto tenendo in mano la  Playstation. Ad un tratto il ghanese ha superato le casse e l’addetto alla sorveglianza gli ha chiesto di fermarsi per un controllo. Il giovane, però, è fuggito in direzione via S. Leonardo. Il ladro era atteso all’uscita dal complice, munito di un’ampia borsa a tracolla dove occultare la merce. Fermato, nella borsa gli agenti hanno trovato una Playstation 3 del valore di euro 269,00, mentre il ragazzo residente nel cremonese è stato rintracciato nei pressi del parcheggio del centro commerciale. Per i due sono scattate le manette per la flagranza del reato di furto aggravato in concorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti