Commenta

Casalmaggiore, folla al Santuario della Fontana per l'Assunta

processione-po

Mercoledì 15 agosto, solennità dell’Assunzione di Maria al Cielo, è stata una giornata di grande festa e devozione in tutto il territorio diocesano. Tanti i fedeli che hanno partecipato ai sacri riti al Santuario di Caravaggio e in Cattedrale, dove era possibile lucrare l’indulgenza plenaria, così come molte sono state le persone che hanno assiepato gli argini del fiume Po per assistere alla processione della Madonna di Brancere e per festeggiare i 60 anni di sacerdozio e i 50 di parrocchialità di don Aldo Grechi, instancabile organizzatore di questo gesto di fede. Folla anche a Casalmaggiore per la processione dalla chiesa di San Francesco al santuario mariano della Fontana, nel 49° anniversario dell’incoronazione della Vergine, proclamata nel 1964 regina e patrona del Casalasco da mons. Danio Bolognini. A presiedere il sacro rito il rettore del Santuario, padre Bruno Signori, l’arciprete di Casalmaggiore, don Alberto Franzini e il parroco di San Leonardo, don Mario Martinengo in procinto di lasciare la città per prendere le redini della comunità di Agnadello. Durante il tragitto è stato pregato il Rosario della famiglia, poi in Santuario, dopo una breve adorazione eucaristica, è stato impartita la benedizione con il Santissimo e intonato il tradizionale inno alla “Regina di Casale”. Presente il sindaco Claudio Silla in fascia tricolore e il maresciallo capo della stazione dei Carabinieri Giuliano Bertinelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti